Leoci: “La battitura della ‘Nzegna di Carovigno’ baluardo della tradizione”

Aprile 01, 2024 423

“E’ tutto pronto per l’appuntamento di domani, uno dei momenti più importanti della tradizione di Carovigno: la battitura della 'Nzegna che da quest'anno potrà essere sempre più conosciuta anche fuori dal contesto locale e valorizzata come merita. Questo sarà possibile grazie a un emendamento che ho presentato in sede di approvazione di bilancio regionale e che concede al Comune un finanziamento di 100mila euro al fine di tutelare e promuovere la tradizionale battitura della 'Nzegna. Perché le tradizioni non vanno solo custodite ma anche promosse con strumenti adeguati per farle rivivere e diffondere”. E’ quanto afferma in una nota Alessandro Leoci, consigliere regionale di Con-Emiliano. All’evento di quest’anno è stato invitato il governatore Michele Emiliano, l’assessore regionale Gianfranco Lopane, che guiderà una delegazione dell’assessorato regionale al Turismo, ed i vertici del dipartimento regionale alla Cultura.

“Sono soddisfatto – prosegue - che il finanziamento possa permettere l'organizzazione di tutti gli eventi legati alla 'Nzegna, consentendone per esempio la conoscenza anche durante il periodo estivo, quando il pubblico di turisti e visitatori frequenta le marine e il centro città. Il lavoro è iniziato in collaborazione con Regione Puglia, amministrazione comunale di Carovigno, tutti i gruppi di Sbandieratori e Musici Città di Carovigno, i battitori della famiglia Carlucci, le associazioni, gli operatori del settore e tutti coloro che contribuiscono e ancor di più contribuiranno alla realizzazione del tradizionale evento. La somma destinata a Carovigno – conclude il consigliere regionale Alessandro Leoci - favorirà la conservazione, la crescita e la promozione di tale tradizione plurisecolare. Elementi questi che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio immateriale, alla coesione comunitaria e al benessere sociale rafforzando l'identità del luogo”.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci