Giornate Fai per le scuole

Marzo 03, 2021 161

Per un’intera settimana, dall'8 al 13 marzo 2021, gli Apprendisti Ciceroni proporranno
visite guidate "alternative", in diretta su Instagram e in differita sui canali IGTV dai luoghi
identitari del loro territorio. L'obiettivo, in questo anno così particolare per il mondo della
scuola a causa della pandemia, è permettere a tutti gli studenti di godere delle bellezze
del nostro paese anche a distanza, sia da scuola che da casa.
La Delegazione FAI Brindisi, in collaborazione con gli Apprendisti Ciceroni del Liceo
Classico brindisino "B. Marzolla" facente parte del Liceo "Marzolla Leo Simone Durano"
di Brindisi, impegnati in attività di PCTO, condurranno i visitatori alla scoperta della storia
di beni per loro identitari e appartenenti alla città di Brindisi e non solo. Gli studenti
vestiranno i panni di guide d'eccezione per mostrare le bellezze della Chiesa della
Madonna del Giardino, nel centro abitato di Tuturano. La Chiesetta, di età medievale, è
stata da poco oggetto di restauri importanti che hanno permesso di valorizzarne
l'importante storia, con collegamenti molto forti all'epoca romana e alla presenza dei
monaci basiliani nel nostro territorio. Ma non è finita qui: i Ciceroni parleranno anche della
storia del Parco Naturale Regionale Saline di Punta della Contessa, l'oasi brindisina
compresa tra Capo di Torre Cavallo e Punta della Contessa che comprende un sistema di
zone umide costiere costituite da specchi d’acqua ricchi di flora e fauna davvero uniche
nel loro genere. Altro bene di cui verranno narrate le particolari vicissitudini è il Collegio Navale "Niccolò Tommaseo”, edificio brindisino che versa attualmente in condizioni di
evidente degrado e che, si spera, possa essere presto recuperato. Le cronache riferiscono
che fu Benito Mussolini a procedere alla posa della prima pietra del Collegio, con
successiva inaugurazione nel dicembre del 1937.
Tutte e tre le realtà scelte per questo evento sono rientrate nell'ultimo censimento de “I
Luoghi del Cuore” del FAI, grazie al quale vengono votati su tutto il territorio nazionale i
luoghi amati e che ognuno di noi vorrebbe proteggere, valorizzare e far conoscere. I
risultati del censimento, giunto alla sua decima edizione, saranno resi pubblici entro la
fine del mese di febbraio svelando i nomi dei tanto attesi "luoghi" vincitori.