FARMACIE MATARRESE OSTUNI - AURORA VOLLEY BRINDISI 0-3

Novembre 27, 2023 722

E’ stata un’autentica battaglia sportiva quella andata in scena domenica 26 novembre sul parquet del Centro sportivo Valeriano di Acquaviva delle fonti tra le padrone di casa della VolleyUp e la capolista Aurora Volley Brindisi. Davanti al pubblico delle grandi occasioni la squadra di casa, nonostante la migliore prestazione della stagione, ha dovuto cedere l’intera posta in palio alla formazione brindisina capace di ribattere colpo su colpo al gioco spregiudicato della compagine locale.

Ancora una volta il team biancazzurro deve fare a meno della forte opposta De Toma ormai da settimane indisponibile per infortunio, e gestire la condizione della centrale Padula non al meglio della forma anche per questo importante appuntamento.

Coach Capozziello schiera Avallone in diagonale con Kolomiiets, Padula e Prato centrali, Matichecchia e Albanese in banda, Zivkovic libero. 

La partita ha inizio con un “minuto di rumore”, iniziativa della Fipav Puglia per ricordare l’arbitro Federica De Luca e il suo piccolo Andrea vittime di femminicidio e per gridare una volta per tutte “Stop alla violenza sulle donne”.

Gara fin da subito equilibrata con le padrone di casa che giocano un volley aggressivo, forzando sul servizio e sfruttando gli attacchi potenti e precisi di Sozio e Porreca. Brindisi dopo una fase iniziale di studio prova ad allungare ma le padrone di casa non mollano e la gara procede punto a punto. La squadra biancazzurra ha il merito di sfruttare con le proprie giocatrici d’attacco le poche occasioni concesse dalle padrone di casa per portarsi in vantaggio e chiudere il set 21-25.

Nel secondo set Acquaviva sembra partire forte prendendo subito un discreto vantaggio, ma dopo un opportuno time-out la squadra brindisina rimonta lo svantaggio e si porta avanti fino al 11-17. La squadra di casa reagisce spinta da un tifo da categoria superiore e mette paura alla capolista ricucendo lo svantaggio fino al 17-19. La squadra brindisina grazie ad un doppio ace di Avallone allunga nuovamente e conquista il parziale per 19-25. 

Nel terzo set è Brindisi ad approcciare meglio (1-5) ma ben presto la squadra acquavivese si rifà sotto pervenendo prima al pareggio per poi portarsi in vantaggio 14-10. Successivamente la gara attraversa una fase molto equilibrata e caratterizzata da lunghi e spettacolari scambi. Brindisi lentamente torna in linea di galleggiamento spezzando il gioco avversario (19-18). A riequilibrare definitivamente il match è un “setter dump” di Kolomiiets (19-19) seguito da un ace di Albanese prima del muro del 23-25 finale di Matichecchia.

“E’ stata una bellissima partita, una vera e propria battaglia” esordisce il tecnico brindisino Raffaele Capozziello “Abbiamo preparato bene la partita perché sapevamo di incontrare un avversario forte che poteva contare sulla rientrante Erika Porreca e sulla spinta di un pubblico da serie superiore. Degli infortuni non ne parlo, anzi voglio lodare le mie giocatrici che hanno giocato un’ottima partita. Adesso speriamo di recuperare al meglio la condizione in previsione di un filotto di partite importanti che comprende la difficile trasferta di Crispiano e gli scontri diretti in casa contro Turi e Gioia del Colle.”

 

Tabellino:

FARMACIE MATARRESE OSTUNI - AURORA VOLLEY BRINDISI 0-3 (21-25, 19-25, 23-25)

Acquaviva: Cipriano 6, Porreca (K) 13, Sozio 14, Trotti (L1), Forino 4, Quatraro 1, Galasso, Sforza 3, Rubino (L2), Ieva, Petragallo, Belgiorno, Bavaro, De Nicolò. All. Signorile

Brindisi: Kolomiiets 4, Matichecchia 14, Albanese 14, Zivkovic (L1) 1, Prato 5, Padula 8, Avallone 10, Minghetti, De Maria, Malerba, Stella (L2), Montagna, Solimeno.  All. Capozziello.

Arbitri: Chietera (1°), D’Ambrosio (2°)

---------------AURORA_4.jpg
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci