Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
Menu

Politica

Politica (1380)

Scoditti: Sono amareggiato ma non mi hanno lasciato altra scelta

scoditti_franco--Il sindaco Franco Scoditti ieri mattina era visibilmente amareggiato dalla decisione di aver dovuto presentare le dimissioni. Non ha voluto ufficializzare l’atto con un comunicato ma lo farà nei prossimi giorni con un incontro pubblico. Solo alcuni giorni fa aveva assicurato di non voler lasciare il Comune nelle mani di un commissario. Poi il precipitarsi degli eventi gli ha fatto prendere la decisione che mai avrebbe voluto assumere. Adesso ha venti giorni di tempo per formalizzare le dimissioni una volta presentate in Consiglio comunale. Poi tutti a casa e a Mesagne, per la terza volta nel giro di una manciata di anni, arriverà il commissario prefettizio che resterà in carica circa un anno. Infatti, le consultazioni elettorali si dovrebbero svolgere nella primavera del 2014.

Leggi tutto...

De Nitto a Scoditti: I veti non li abbiamo posti noi

denitto_alexIl sindaco di Mesagne Franco Scoditti si è dimesso nella mattinata di ieri comunicando la decisione ai segretari e ai gruppi consiliari del Partito democratico, di Sinistra Ecologia e Libertà e di Noi al centro con Ferrarese. E’ l’aspettato epilogo di una triste storia maturata all’interno del Partito democratico che ha esautorato il suo stesso sindaco a causa di alcune faide interne.
Leggi tutto...

Le opposizioni: Danni incalcolabili provocati da questo governo

castello_loggiato_1_I partiti di centrodestra di Mesagne si erano preparati a chiedere le dimissioni del sindaco Franco Scoditti nel Consiglio comunale previsto per martedì prossimo. Il primo cittadino, però, ha giocato di anticipo e ha rassegnato le dimissioni dalla carica istituzionale. Ancora non si sa bene se il Consiglio si terrà ugualmente oppure sarà annullato. Il presidente del Consiglio comunale, Fernando Orsini, in queste ore sta studiando le fonti legislative.
Leggi tutto...

La Uil pensionati e il welfare

giunta_tindaroSecondo la Uil pensionati provinciale di Brindisi l’impegno da parte del governo nazionale e regionale deve essere progressivo sul welfare, sulla previdenza, sanità a beneficio delle categorie più fragili e degli incapienti: anziani, disabili, persone non autosufficienti e ammalati,surrogati da imposte fiscali, che non possono né curarsi né alimentarsi con cibi di qualità. Sono state più di cento le associazioni a difesa dei disabili che il 31 luglio2013 in Piazza Montecitorio hanno aderito alla protesta contro il nuovo Isee, la riforma prevede che vengano inserite nel reddito le prestazioni assistenziali.
Leggi tutto...

Le procedure per l'affidamento dell'Isbem erano ok, Molfetta si scaglia contro Damiano Franco

molfetta_pompeo3francodamianoLe procedure amministrative avviate per il rinnovo della concessione con l’Isbem erano corrette. A ufficializzarlo è stato il segretario generale del Comune di Mesagne, Mauro Tamburrano, al termine di un ulteriore controllo avviato in seguito alla richiesta avanzata in Consiglio comunale dall’ex capogruppo del Partito democratico, Franco Damiano.
Leggi tutto...

Nota dell'On. Matarrelli: la legge sulla valutazione del danno sanitario

matarrelli_toni_copyLo scorso anno la Regione Puglia approvò la cosiddetta legge «sulla valutazione del danno sanitario», la quale introduceva un elemento di civiltà fino a quel momento inedito e cioè quello del monitoraggio sanitario delle industrie pesanti. Per rispettare il dettato della legge, infatti, quelle aziende sono obbligate a verificare costantemente la relazione tra inquinamento industriale e patologie, e costrette a riqualificare gli apparati produttivi attraverso le più moderne, efficienti ed innovative tecnologie ambientali. E' evidente come tale norma costituisca un salto di qualità nella tutela del diritto alla salute di ciascun cittadino, adeguandone le condizioni alle esigenze originariamente prefigurate dalla Carta Costituzionale. Non è un caso poi se la valutazione del danno sanitario sia stata incorporata nelle prescrizioni dell'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) per l'Ilva.

Leggi tutto...

A Mesagne il Pd è in grave difficoltà con i propri alleati

isbem_convento-cappucciniRiceviamo e pubbichiamo una nota del dott. Daniele Morleo: L'ultimo consiglio comunale spettinato, non concede alla forfora delle polemiche alcuna sosta: due capigruppo che insistono sulle loro ragioni, ed un partito che di bulgaro conserva solo il nome ed i modi di fare, poiché sgretolato da frane e smottamenti interni ed esterni. Ci riferiamo alla sofferta conferma della concessione all' Isbem, che per profitto collettivo o meno, rende lustro alla Città, opera con ricadute esemplari per l’immagine della nostra comunità, e, (perchè no?) con qualche ricaduta economica per il luogo (basti pensare ai ristoratori).
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS