Elezioni provinciali, depositata questa mattina la lista “Centrodestra - Provincia di Brindisi”

Novembre 27, 2023 749

Fratelli d’Italia, Lega, UDC e Forza Italia presentano una lista di 12 candidati. Sostegno anche da Noi Moderati, Idea e Partito Repubblicano Italiano. É stata depositata questa mattina, presso il palazzo della provincia a Brindisi, la lista dei candidati alle prossime elezioni provinciali che avranno luogo il 17 dicembre. Nel segno dell’unità, ed in continuità con l’azione del Governo centrale, anche in provincia di Brindisi il centrodestra ha deciso di presentarsi unito con un’unica lista denominata “Centrodestra - Provincia di Brindisi”.

I referenti dei partiti - Vittorio Zizza per la Lega, Laura De Mola per Forza Italia, Pietro Iurlaro per l’UDC, Claudio Niccoli di Idea e Luciano Cavaliere per Fratelli d’Italia (in sostituzione di Luigi Caroli impegnato per incontri istituzionali a Bari) - hanno dunque questa mattina depositato il simbolo ed una lista di 12 candidati alla carica di consigliere provinciale. I candidati sono: Giacomo Ferrara per l’UDC, Pasquale Santoro per la Lega, Laura De Mola, Michele Lariccia, Maria Pecere, Cosimo Elmo e Tiziana Martucci per Forza Italia, Borromeo Mario, Cavaliere Luciano, Di Maggio Susanna, Iaia Luana e Rodio Cataldo per Fratelli d’Italia. La lista otterrà anche il sostegno esterno di Noi Moderati, Idea e Partito Repubblicano Italiano.

“É la dimostrazione - precisano i referenti dei partiti - che il centrodestra può e deve continuare la sua azione di governo avendo a mente che il principio cardine continua a rimanere l’unità di tutta la coalizione. Ci auguriamo tuttavia che dalla prossima volta a scegliere i rappresentanti provinciali siano gli stessi cittadini, e che dunque il Parlamento possa presto approvare la reintroduzione dell’elezione diretta del Consiglio provinciale e del Presidente della provincia”.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci