Il Cobas incontra l'Amministrazione comunale di Brindisi

Novembre 27, 2023 667

l Sindacato Cobas ha incontrato nella tarda mattinata di oggi , Lunedì 27 Novembre 2023, il dirigente del settore Ecologia del Comune di Brindisi, Mario Marino Guadalupi, che aveva ricevuto dal Sindaco, Giuseppe Marchionna,la delega a rappresentare la Amministrazione Comunale; il Cobas voleva rappresentare i motivi dello sciopero nazionale sulla sicurezza della scorsa settimana e dei problemi con la vecchia azienda Ecotecnica e con la Nuova Teorema.

Il Sindacato Cobas ha posto 3 problemi :

-Abbiamo chiesto  una maggiore attenzione da parte della Amministrazione sui problemi della Igiene Urbana e della sicurezza sui posti di lavoro come stazione appaltante, obbligati anche per legge a verificare.

I lavoratori presenti hanno rimarcato l’assenza dei vigili urbani nei necessari controlli al conferimento e l’intervento della stessa azienda.

-Il pagamento da parte di Ecotecnica di quello che manca  che sono tredicesima , quattordicesima , ferie residue , rol.

Ricordiamo che alla Prefettura abbiamo chiesto un incontro alla presenza di Comune , Ecotecnica , Cobas ,  per affrontare e risolvere la questione dei pagamenti al più presto possibile.

-Contestiamo apertamente i comportamenti assunti da Teorema che porta solo alla riduzione delle persone sui mezzi ed a un maggiore sfruttamento degli stessi, che porterà a maggiori malattie professionali.

Questa situazione peggiorerà sicuramente  con la nuova organizzazione del lavoro che partirà dopo la firma del contratto, che deve avvenire a fine Dicembre.

Il Dirigente ci ha così risposto :

-La sicurezza è una prerogativa fondamentale per la stessa Amministrazione , consigliando ai lavoratori presenti che se i mezzi non sono funzionanti di fermarsi.

-Per i soldi che mancano ai  lavoratori ha un programma .

Sta già chiedendo ai lavoratori quanti soldi avanzano , dopo aver ricevuto la cifra  intimerà  alla Ecotecnica il pagamento ; se questo non avviene utilizzerà quello che il Comune deve ancora dare alla società , successivamente prenderà il restante dalla fideiussione.

Il Cobas riconferma il proprio massimo impegno sulla sicurezza, anche attraverso l’elezione di nuovi rappresentanti RLS, di sostenere con forza il pagamento di quello che resta ai lavoratori, di essere assolutamente contrario all’utilizzo selvaggio dei lavoratori da parte di Teorema.

La riunione si è chiusa con l’impegno a rivedersi il più presto possibile per aggiornamenti .

Per il Cobas Roberto Aprile