I Carabinieri arrestano due persone, ritenute responsabili di furto aggravato In evidenza

Ottobre 02, 2023 822

Nella serata del 28 settembre, i Carabinieri della Stazione di Oria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 2 soggetti, un 38enne e un 27enne, entrambi già censurati per reati contro il patrimonio, indagati per furto aggravato in concorso. Il provvedimento restrittivo, emesso dal GIP del Tribunale di Brindisi su richiesta della locale Procura della Repubblica, scaturisce dalle indagini condotte dai militari dell’Arma della cittadina oritana in relazione a due episodi di furto di autovetture, consumati rispettivamente nell’agosto 2022 e nell’aprile 2023. Nel primo caso, i due soggetti avevano “operato” in piena notte, approfittando quindi della scarsa visibilità, danneggiando uno dei finestrini posteriori di una Lancia Ypsilon e manomettendo il dispositivo di accensione dell’auto. Nel secondo caso, ai danni di un 78enne era invece stata rubata una Fiat Panda con la quale l’anziano si occupava delle incombenze di vita quotidiana. In entrambe le circostanze, gli accertamenti svolti dai Carabinieri avevano permesso in pochi giorni di risalire all’identità dei presunti ladri di auto, sebbene comunque ben noti in quanto gravati da precedenti specifici. Entrambi i veicoli erano stati poi rinvenuti dai militari dell’Arma e restituiti ai legittimi proprietari. Gli arrestati sono stati infine condotti nel carcere di Brindisi, in attesa delle successive determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

---------------CARABINIERI_ORIA_OTTOBRE_2023_2.jpg
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci

Ultima modifica il Lunedì, 02 Ottobre 2023 11:08