Menu

I Barbari a Mesagne vandalizzano tutto

canestro rotto piazza pertini 1All’inciviltà e agli atti di vandalismo non c’è fine a Mesagne.

L’ultimo atto barbarico, perché di tale si tratta, è stato perpetrato in piazza “Sandro Pertini” da individui che hanno completamente distrutto un tabellone e un canestro di basket, montato su apposita piattaforma dal Comune solo martedì scorso. Inutile, scrivere l’amarezza degli amministratori che hanno constatato un altro atto vandalico da chi disprezza ciò che si fa per i ragazzi e i soldi che si spendono in questi progetti sociali. Sicuramente non i loro soldi ma, forse, quelli dei loro genitori. Sulla vicenda indaga la polizia locale. I fatti si sono verificai nella giornata di martedì in piazza Sandro Pertini dove l’Amministrazione comunale sta collocando una serie di giochi per i ragazzi del quartiere. Tra questi anche di canestri per permettere di giocare un basket amatoriale. Insomma, apprendere i primi fondamenti di questo sport tanto amato in città. Ieri è giunta in Comune la segnalazione che il canestro montato il giorno prima era stato distrutto. Immediatamente la polizia locale si è portata sul posto insieme all’assessore ai Lavori pubblici, Roberto D’Ancona, che hanno constatato i danni causati da i soliti imbecilli.canestro rotto piazza pertini 2 Adesso bisognerà riparare il tutto, con dispendio di soldi pubblici, e rimontare. Non è la prima volta che i giochini di piazza Pertini sono distrutti da individui certamente incivili. La polizia locale ha monitorato la zona alla ricerca di telecamere di videosorveglianza nella speranza che abbiano ripreso i barbari. La medesima situazione si era verificata mesi fa al parco Potì dove una band di ragazzini si divertiva a distruggere gli arredi. In quel caso grazie alle telecamere di sorveglianza gli “Unni” furono identificati e denunciati.  

Torna in alto