AI LAVORATORI DEI CAS DI BRINDISI SARANNO PAGATI TUTTI GLI STIPENDI ARRETRATI

Marzo 04, 2024 667

LA FPCGIL BRINDISI E IL NIDIL CGIL BRINDISI, RINGRAZIANO LA PREFETTURA DI BRINDISI E DANNO COMUNICAZIONE CHE AI LAVORATORI DEI CAS, CENTRI DI ACCOGLIENZA STRAORDINARIA DI BRINDISI, SARANNO PAGATI TUTTI GLI STIPENDI ARRETRATI.

Comunichiamo che dopo la nostra segnalazione alla Prefettura di Brindisi, sono stati celermente corrisposti tutti gli stipendi arretrati ai lavoratori dei centri di accoglienza straordinari. Questo “GRAZIE” alla committente, in quanto responsabile in solido del servizio, la Prefettura di BRINDISI che ha inteso accollarsi l’intero pagamento delle competenze afferente ai pagamenti pregressi e non evasi delle retribuzioni mensili per i lavoratori con CCNL AGIDAE (funzione pubblica Cgil) e con i contratti di collaborazione, P. IVA ( Nidil Cgil). I lavoratori hanno continuato a prestare servizio ininterrottamente anche privi di retribuzione da oltre sei mesi in alcuni casi, per salvaguardare i servizi dei CAS di Brindisi, che al momento hanno più di 290 ospiti residenti. Un grazie sentito va’ da parte dei lavoratori alla Prefettura di Brindisi per il grande lavoro svolto e alla dottoressa OLIVIERI e al dottore ALBERTINI, lavoratori che in queste ore finalmente potranno avere i loro stipendi.   

       

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci