Per l'epilessia Mesagne si illumina di viola

Febbraio 12, 2024 506

Mesagne si illumina di viola. Anche quest’anno l’Amministrazione comunale della città di Mesagne, ha aderito alla Giornata mondiale contro l’epilessia, dimostrando molta attenzione verso questa importante patologia e illuminando il suo monumento  principale,  il castello di viola, il colore dello stigma dimostrando così di essere vicino a chi soffre di questa  patologia.  Oggi, lunedi 12 febbraio ricorre appunto la Giornata Internazionale dell’epilessia, si celebra questa giornata per sottolineare che il futuro di questa importante patologia neurologica deve essere costruito ogni giorno, passo dopo passo, con il supporto di tutti noi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) afferma che “per ridurre lo stigma sociale di questa patologia è necessario migliorare la conoscenza e aumentare la consapevolezza sull’epilessia nelle scuole, nei luoghi di lavoro e nelle comunità “ ; ed è su questo solco che si muovono l’AICE (Associazione Italiana Contro l’Epilessia) della provincia di Brindisi, insieme al consorzio BR/4 che con il suo Presidente Dott. Calabrese, hanno firmato un protocollo d’intesa che li vede attuatori di progetti nelle scuole, nelle comunità, nella società civile. L’obiettivo è quello di accendere una luce speciale contro le false credenze ei pregiudizi. Il viola è il colore dello stigma ed è il simbolo di una duplice battaglia, contro la malattia e contro gli effetti collaterali di natura sociale. Chi ne è affetto è spesso vittima di pregiudizi e discriminazioni a livello morale e ha limitazioni in vari ambiti: scuola, lavoro, sport. Conoscere…per educare,  questo è l’obiettivo sia dell’AICE Brindisi che del consorzio BR/4 ed è per questo che sabato 17 febbraio dalle ore 9,00 nell’auditorium del castello di Mesagne avrà luogo per  il terzo anno consecutivo il convegno “Mettiamo in panchina l’epilessia” che vedrà tra i relatori le migliori eccellenze della Puglia che si interessano di questa patologia .

Ultima modifica il Lunedì, 12 Febbraio 2024 11:28