Ci lascia un altro pezzo del Mesagne del 1968

Luglio 05, 2022 489
Pasquale Vilella, barese classe 1947, prelevato dal Mesagne del
presidente Pettograsso dalla gloriosa compagine del Liberty Bari,
ci ha lasciato ieri stroncato da un ictus; Vilella non era un titolare
fisso, ma ha contribuito in maniera efficace a portare per la
prima volta nella sua storia, in serie D, il Mesagne dei vari
Mallardi, Pison, Potì, Felicani, Fusco ecc..., Serie D che all’epoca
era la quarta categoria nazionale (dopo la A, B e C veniva la D),
insomma,una categoria di semiprofessionisti. Vilella in quella
storica annata aveva giocato parecchie partite (indimenticabile la
prima partita con il Manduria), sostituendo in maniera superlativa
i vari elementi infortunati o squalificati, adattandosi ai vari ruoli
(un vero jolly), facendo ora il terzino, ora il mediano e in qualche
occasione anche la punta e, segnando pure una rete. Fu
confermato anche nella stagione successiva 1968/69 in serie D,
per essere ceduto l’anno dopo. Viaggiava con la mitica 1100 del
grande allenatore Onofrio Fusco ( che vantava molte presenze in
serie A )e a Moscatelli altro rincalzo che si faceva valere.mesagne_manduria_1968.jpg