Fermiamo l'abbandono incontrollato di rifiuti nella campagna mesagnese

Gennaio 03, 2017 2518

2017-01-03 162821Preg.mo Direttore, come tanti tra noi condivido l'amore per la natura e la passione per la corsa all'aria aperta (running).

Con mio immenso rammarico, questa che illustro in alcuni fotogrammi sottostanti è la situazione che ho incontrato stamattina percorrendo la pubblica via Panareo, a solo qualche chilometro dall'abitato di Mesagne, in Contrada "Misericordia".

Come potrà agevolmente rilevare scorrendo le foto, la situazione è davvero grave. Abbiamo davvero necessità di continuare a giocare a "guardia e ladro"? No, non possiamo far finta di nulla! Non possiamo permettere un simile scempio! È nostro preciso Dovere combattere il qualunquismo dilagante. La natura ci appartiene, le nostre campagne...le nostre Contrade ci appartengono. Basta, fermiamo il dilagante fenomeno dell'abbandono incontrollato dei rifiuti.

Non aspettiamo l'intervento della Magistratura, della Forza pubblica. Attraverso la diffusione della Sua testata giornalistica, vorrei rivolgere ai miei concittadini il solo invito a combattere l'indifferenza: più volte, abbiamo dato la nostra forte testimonianza di contrasto all'illegalità. Facciamolo ancora una volta! Robert Green Ingersoll, noto avvocato e leader politico statunitense del secolo scorso sosteneva come "...in natura non ci sono né ricompense né punizioni...ma solo conseguenze"! Coraggio, insieme si può...

G.Luca Aresta

Ultima modifica il Martedì, 03 Gennaio 2017 16:51