Redazione

vizzino mauro e matarrelliDando seguito ad un emendamento al bilancio 2018 a firma del consigliere regionale Mauro Vizzino, con delibera di Giunta, la Regione Puglia ha ammesso a finanziamento il progetto presentato dal Comune di Mesagne per la ricerca operativa in materia di controllo ambientale a tutela della salute umana.

Partono da questa sera i controlli nelle discoteche, sale da ballo e locali simili della provincia di Brindisi, a cura del Dipartimento di Prevenzione della Asl, in collaborazione con le Forze di Polizia, coordinate dal Prefetto. Dal 13 agosto, come previsto da un’ordinanza del presidente della Regione Puglia che richiama il senso di responsabilità dei singoli cittadini, nelle discoteche, anche all’aperto, è obbligatorio utilizzare le mascherine se non sia possibile garantire la distanza di sicurezza di due metri sulla pista da ballo e di un metro nelle altre zone. Possono essere utilizzate anche mascherine autoprodotte e lavabili, in materiali multistrato, che siano idonee a fornire una adeguata barriera protettiva. Prima dell’ingresso i gestori dei locali devono rilevare la temperatura corporea dei clienti, impedendo l’accesso in caso di valori superiori a 37,5 gradi. All’interno delle strutture, inoltre, devono essere presenti gel sanificante e mascherine per chi ne fosse sprovvisto, cartellonistica e personale in grado di fornire informazioni sulle misure di prevenzione del contagio.  

marini saverio mesagne calcioGiocatore dalla grande esperienza, ha militato nel Casarano, a San Pancrazio Eccellenza, San Vito Promozione, Carovigno Promozione, Brindisi Promozione, Erchie Promozione.  È stato il capitano per diversi campionati del Mesagne Calcio, sia in Eccellenza, e sia in Promozione. 

tampone logo Il presidente della Regione Puglia, sulla base delle

Friolo Maurizio avvFriolo alla Regione: “Sveglia! Serve una accelerata sui progetti della condotta sottomarina e dell’impianto di affinamento dei reflui”
La foce di Torre Guaceto, marina di Carovigno, tra le due aree più inquinate della Puglia, è quanto emerge dagli ultimi dati di Goletta Verde, la campagna sulla salubrità del mare di Legambiente. Su ventitré siti monitorati in tutta la regione, due sono risultati particolarmente compromessi.

vizzino mauro FBAncora una volta ha funzionato perfettamente la sinergia tra il Comune di Mesagne e la Regione Puglia, a conferma del fatto che quando si lavora con impegno e determinazione i risultati si ottengono. La Giunta regionale, infatti, grazie ad un mio emendamento al bilancio regionale del 2018, ha deliberato la concessione di un contributo straordinario di 100.000 euro al Comune di Mesagne, accogliendo una proposta progettuale formulata dall’esecutivo retto dal sindaco Matarrelli.

Sarà un week end ricco di eventi quello che a Mesagne prenderà inizio oggi, venerdì 14 agosto, e proseguirà fino a domenica 16 agosto non dimenticando la particolare serata di Ferragosto. Il titolo della rassegna estiva è “Di piazza in piazza”. Si inizia questa sera con la rassegna di “Music on the road” con diversi appuntamenti che si svolgeranno nelle varie piazze del centro storico. Start alle ore 21.45. In piazza Criscuolo e nella piazzetta in via degli Azzollino sono previsti momenti musicali dal vivo, secondo il format estivo messo a punto per creare occasioni di intrattenimento durante le soste e le passeggiate nel centro storico e nella città tutta. Per la serata che precede il Ferragosto, i visitatori saranno accompagnati dall’ascolto di buona musica, in un’atmosfera soft che abbina le melodie jazz ai ritmi della pizzica. Le iniziative sono inserite nel programma promosso dall’Amministrazione comunale nell’ambito del cartellone estivo “MesagnEstate 2020, di piazza in piazza, con ogni sera un’emozione”.

Nel week end di Ferragosto la città offrirà suggestive occasioni, con gli artisti di strada che si esibiranno domenica 16 agosto al Parco Potì, spostandosi successivamente nella città, e nelle vie del centro che da sabato si abbelliranno con le artistiche illuminazioni grazie al percorso che si snoderà tra porta Piccola, le vie Geofilo, Profilo, Santacesaria, Resta, Azzollino e Fiordaligi, un’idea per continuare la piacevole tradizione delle piazze creative che sta a cuore al sindaco della città, Toni Matarrelli, realizzata grazie all’impegno dell’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto D’Ancona e del direttore artistico Maurizio Piro. Nel castello Normanno-Svevo, fino al 16 agosto, dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 21, si potrà visitare la mostra dedicata a Fabrizio De Andrè. A 80 dalla nascita del cantautore genovese, si celebra il suo genio con una rassegna figurativa di mostre, dipinti e disegni ispirati alle sue canzoni, “sogni e disegni” a cura di Michele e Alessandro Martina. Sempre domenica dalle ore 21 è previsto, nella terrazza del castello Normanno-Svevo, lo spettacolo “Lunatico 2.0”, un concerto di parole di Tony Bottazzo e Pietro Loy. Prosegue, invece, il concorso fotografico “Summer polaroid” teso a fermare su pellicola le più belle immagini della rassegna ludica estiva del Comune organizzato dall’associazione “Prima pagina”.  

comune di brindisiNella città di Brindisi è diventata un'avventura

tamponiIl presidente della Regione Puglia, sulla base delle informazioni