Mingenti: lavori fermi al cimitero comunale di Mesagne

Maggio 28, 2015 2363

cimitero"I loculi cimiteriali sono ancora una emergenza per Mesagne.

Così come l'ampliamento del cimitero". Ad affermarlo è il consigliere comunale della lista Vizzino, Antonello Mingenti, che in questo modo propone lo spinoso argomento all'attenzione dell'opinione pubblica. "Il sindaco nel suo excursus di fine legislatura ha parlato dei lavori eseguiti presso il cimitero comunale - ha spiegato Mingenti - purtroppo devo constatare che la realtà dei fatti è stata interpretata a seconda delle convenienze". Quindi ha avocato a se i il merito dei lavori eseguiti durante la legislatura Scoditti quando il consigliere aveva la delega ai servizi cimiteriali prima di uscire, nel dicembre 2013, dalla maggioranza di governo. "I lavori al cimitero - ha continuato - sono stati seguiti dal sottoscritto in ogni parte. Ho messo mano ai regolamenti ed ho costantemente incalzato gli uffici affinché i tempi fossero veloci. Mi sono preoccupato di ogni particolare, effettuando sopralluoghi ogni settimana durante il periodo in cui ho avuto la delega ai servizi cimiteriali. Dopo il nulla". Secondo il consigliere da tempo i lavori sono bloccati. "La legislatura è terminata - ha continuato - mancano una manciata di giorni alla fine della consiliatura ed è difficile ipotizzare che i lavori ripartiranno in maniera spedita nell'immediatezza. Non è giusto che di quello che è stato fatto si prenda il merito il sindaco senza riconoscere il lavoro svolto da altri. La prima parte dei lavori eseguiti non sono assolutamente merito di chi, trionfalmente, ne ha fatto un suo vanto. Il merito è di chi ha lavorato con impegno e lontano dai riflettori". Per Mingenti a Mesagne servono i fatti e non le parole. "Le parole e il protagonismo mediatico non risolvono i problemi della gente comune - ha concluso il consigliere - c'è bisogno di ben altro per restituire una prospettiva di crescita alla nostra città".