“Brindisi – Comune a sostegno dei donatori di vita"

Aprile 14, 2024 704
È il messaggio che da oggi, domenica 14 aprile 2024, è riportato sui pannelli stradali integrativi installati nelle strade di accesso alla città di Brindisi, inaugurati questa mattina nel corso di una cerimonia alla presenza del Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna, dell’Assessore  al Decoro Urbano e LL.PP. Dott. Gianluca Quarta, sempre attento e vicino al mondo del volontariato.
 
L’Amministrazione Comunale di Brindisi, ponendosi di fatto a sostegno della mission delle associazioni del dono, ha portato a compimento l’installazione dei nuovi cartelli stradali, accogliendo con immediatezza ed efficacia la proposta pervenuta da Aido Brindisi.
 
La scopertura inaugurale dei pannelli integrativi si è tenuta in Via Appia, nei pressi del civico n. 295 dove, alle ore 11 di oggi, il primo cittadino Giuseppe Marchionna e l’Assessore Gianluca Quarta dopo un breve indirizzo di saluto dell’Amministrazione Comunale, hanno proceduto a rimuovere la copertura tra gli applausi dei responsabili e volontari di AIDO (Associazione Italiana per la Donazione Organi, Tessuti e Cellule - Gruppo Comunale “Marco Bungaro” di Brindisi ODV), delle altre associazioni di volontariato coinvolte e dei diversi cittadini presentatisi per l’occasione.  
 
L’esposizione al pubblico è coincisa con questa data poiché per il 14 aprile, il Ministero della Salute ha decretato, anche quest’anno, la indizione della Giornata Nazionale per la donazione di organi e tessuti, attraverso la promozione e diffusione della cultura del dono tramite anche le amministrazioni comunali e le associazioni di volontariato.  
 
L’obiettivo dell’iniziativa che ha visto protagonista la città di Brindisi è di sensibilizzare e permettere la diffusione di un messaggio rivolto agli utenti della strada, puntando a far crescere il numero dei potenziali donatori di organi, sangue, midollo osseo e cellule staminali e rafforzando il coordinamento con i servizi sanitari. La donazione di organi, di tessuti e cellule rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo, un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita, nonché un sistema per attuare in maniera pratica e tangibile la cittadinanza responsabile. Il trapianto rappresenta un'efficace terapia per alcune gravi malattie e l'unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili.
 
Nell’occasione i vertici del Gruppo Comunale Aido Brindisi hanno voluto ribadire il più sentito ringraziamento all’Amministrazione Comunale, al Sindaco Marchionna e all’Assessore Gianluca Quarta anche a nome dei Responsabili, referenti e volontari delle Associazioni di volontariato coinvolte (ADMO, ADISCO, ADOCES, AVIS, FRATRES).

---------------Il-pannello-integrativo.jpg
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci