GNL e crociere. Amati: “Chiedo a presidente Autorità portuale di proporre Brindisi a MSC per approdo di navi a gas World Europe e Euribia”

Settembre 26, 2023 755

GNL e crociere.Amati: “Chiedo a presidente Autorità portuale di proporre Brindisi a MSC per approdo di navi a gas World Europe e Euribia”

Dichiarazione del consigliere e commissario regionale di Azione Fabiano Amati.

“Il deposito di GNL a Brindisi, consentirà di disporre di gas anche sintetico, così da rendere possibile l’approdo di navi a gas, in particolare Euribia e World Europe di MSC, con una capacità passeggeri - rispettivamente - di 6.327 e 6.762. Se andasse così, in buona sostanza, sarebbe una grande rivoluzione nel traffico passeggeri di Brindisi, con notevoli ripercussioni positive sul lavoro, la ricchezza e - soprattutto - la sicurezza ambientale.

"Per questo motivo ho chiesto al Presidente dell’Autorità portuale Ugo Patroni Griffi, di fare il possibile per proporre a MSC il porto di Brindisi con il suo imminente potenziamento di sevizi, con convinzione sostenuto dalla Regione con un atto d’intesa.

"La MSC Crociere, una delle principali compagnie di crociere al mondo, ha varato da poco le sue più innovative imbarcazioni, alimentare con GNL anche sintetico, quale combustibile principale, segnando un importante passo avanti verso la riduzione delle emissioni inquinanti e l’efficienza energetica delle navi da crociera.

"In concomitanza con questa eccezionale novità, si conferma l'opportunità strategica di realizzare un deposito costiero di GNL a Brindisi.

"Questo deposito potrebbe trasformare Brindisi in un porto di partenza o di approdo strategico, sostenendo una politica di sviluppo e rinnovamento per la città, il suo porto e promuovendo un turismo che si integra perfettamente con la bellezza naturale della città.“

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci