Incontro tecnico per il recupero della Chiesa di Madonna delle Grazie

Agosto 08, 2022 642

L'Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana ha incontrato la squadra di ingegneri e architetti che si è aggiudicata i lavori di progettazione della messa in sicurezza della Chiesa di Madonna delle Grazie.

I professionisti incaricati si occuperanno del consolidamento strutturale necessario per preservare l’immobile e, successivamente, del progetto di restauro da candidare a finanziamento.

La Chiesa di Madonna delle Grazie presenta alcune criticità che negli scorsi mesi sono state indagate tramite scansione 3D e altri approfondimenti diagnostici.

Per questa fase progettuale e di interventi l’Amministrazione Comunale ha stanziato circa 80 mila euro.

La Chiesa di Madonna delle Grazie fu edificata nel XVII secolo ed è caratterizzata da una singolare pianta ottagonale. L’edifico si sviluppa su due livelli per una altezza di 20 metri.

Si tratta di un monumento che testimonia la devozione mariana della Città. Sulla sua edificazione storia e leggenda si fondono. La protagonista del racconto popolare in questo caso è Aurelia Imperiali, nata nel 1646 da Michele II e Brigida Grimaldi e sposa di Petraccone V Caracciolo, esponente di una delle più importanti dinastie nobiliari del Sud Italia.

Secondo la tradizione durante uno spostamento in carrozza Aurelia ed il suo seguito, passando nei pressi della zona dove oggi si erge l’edificio, rimasero intrappolati in un terreno paludoso. Solo l’intercessione della Madonna liberò il convoglio ed evitò all’erede Imperiali la morte.

Per devozione fu commissionata la realizzazione di un tempio sacro dedicato alla Vergine Maria.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci  

Ultima modifica il Lunedì, 08 Agosto 2022 12:48