Mesagne. Ragazzi giocano in campo a rischio

Agosto 24, 2016 2476

campo polifunzionale zona ManfredoniaA Mesagne versa in un chiaro stato di abbandono

il campetto polifunzionale della zona Manfredonia. Ogni giorno la struttura è fruita da tanti ragazzini che entrano in campo dalla rete tagliata e divelta a rischio di farsi male. Forse l'apertura del cancello potrebbe permettere un ingresso facilitato e a zero rischio. D'altronde la mission del Comune, su tale fronte, è di fare utilizzare le strutture ai suoi concittadini e non di tenerle chiuse e, soprattutto, fatiscenti. Il campo, infatti, avrebbe bisogno di un maquillage generale. A costo zero se il Comune utilizza gli addetti con le borse lavoro. Oltre a tosare l'erba potrebbero risistemare la rete, divelta in più parti, e pulire il campo di gioco. Anzi, come il Comune ha fatto in altre strutture, potrebbe collocare un lavoratore assunto con borse lavoro per gestire e tenere in ordine il campo polifunzionale. Il monitoraggio costante delle attrezzature utilizzate dai ragazzi, infatti, può prevenire eventuali sinistri. La struttura, in questo particolare periodo estivo, oltre a essere frequentata dai residenti è fruita anche da turisti che sono arrivati in città e preferiscono investire qualche ora del loro tempo per giocare a calcio oppure a tennis. La promozione del territorio passa anche attraverso queste piccole cose. L'invito i residenti l'hanno rivolto all'assessore ai Lavori pubblici, Palma Librato, e allo stesso sindaco, Pompeo Molfetta, particolarmente sensibili verso le problematiche civili ma soprattutto nei confronti dei bimbi e ragazzini che fruiscono della struttura sportiva. 

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Agosto 2016 11:26