Mesagne. Sandro Campana collabora con la Dda di Lecce, trema la Scu In evidenza

Agosto 28, 2015 5915

CAMPANA-SandroAltra probabile collaborazione nell'ambito della Sacra corona unita.

Da quello che si è appreso anche il mesagnese Sandro Campana starebbe collaborando con la Dda di Lecce a fare luce sugli episodi criminali che si sono verificati negli ultimi anni. Campana ha revocato l'incarico al suo legale di fiducia e ha affidato la difesa ad altro avvocato. Così adesso la città illegale trema in attesa di sentire nell'aria il rombo del motore di un elicottero mentre decine di auto delle forze dell'ordine circondano la città per assicurare alla giustizia gli uomini della mala. Gli inquirenti in questi giorni lo stanno ascoltando annotando attentamente sui loro notebook ogni parola che il Campana sta proferendo. Il 21 giugno 2015 Sandro Campana è stato condannato a 5 anni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata al contrabbando di sigarette e allo spaccio di droga, sentenza che non è ancora passata in giudicato. Il fratello di Sandro, Antonio, si è dissociato dalla decisione del fratello di collaborare con la giustizia.