Mesagne. La polizia ringrazia Mercurio e trova tre mezzi rubati

Giorgio Pasimeni Maggio 20, 2015 2458

POLIZIOTTI CON MERCURIO 1Il rinvenimento di altre due auto e di un camion a Mesagne

POLIZIOTTI CON MERCURIO 2hanno posto l'attenzione su un giro di furti e ricettazione che, probabilmente, ha nella cittadina messapica il suo centro nevralgico. Tuttavia, questa volta i poliziotti hanno a disposizione un servizio di ultima generazione che li aiuta nelle indagini: il sistema "Mercurio". Il nuovo e avanzatissimo sistema tecnologico dota le autovetture della polizia di Stato di dispositivi che consentono di compiere direttamente accertamenti sulle persone fermate in strada, di leggere automaticamente le targhe e di riprendere e trasmettere alla sala operativa le immagini dello scenario in cui gli operatori sono impegnati. Grazie a queste informazione gli agenti nei giorni scorsi hanno rinvenuto in contrada Paritoni, in agro di Latiano, un autocarro di marca Scania, rubato l'11 maggio scorso da un cantiere in Ostuni. La denuncia era stata presentata presso la stazione dei Carabinieri di Ostuni. Il mezzo, dopo gli accertamenti di rito, è stato riconsegnato al proprietario. Lunedì scorso, intorno alle ore 19.55, in via Fiume, e qualche ora dopo, esattamente alle ore 00,15 di ieri, in via Livenza, sono state rinvenute da una volante dotata del sistema "Mercurio" due auto rubate nel leccese. Entrambe Lancia Delta di colore nero. La prima era stata rubata a Cavallino, in data 17 maggio. L’auto non era chiusa a chiave e non mostrava segni evidenti di manomissione dei nottolini di accensione e apertura dello sportello. Però, nel vano motore la centralina era stata scollegata. La seconda Lancia Delta era stata rubata a Surbo, lo scorso 16 maggio. Anche quest'auto era aperta e con la centralina scollegata. Entrambi i mezzi, dopo i rilievi, saranno restituiti ai legittimi proprietari. Infine, gli agenti hanno fermato in via Damiano Chiesa due soggetti che hanno mostrato chiari segni di nervosismo. Uno di essi, A. C., di anni 29 anni, è stato trovato in possesso di 1,5 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Il giovane è stato segnalato alla prefettura.