Mesagne. Sporcaccioni impenitenti nel centro storico

Maggio 29, 2024 776

Sono disperati i commercianti e i residenti del centro storico di Mesagne a causa dell’inciviltà e malcostume che hanno alcuni ragazzi che nella tarda serata imbrattano gli ingressi delle attività commerciali con bevande, food e altro. Per non parlare delle discussioni ad alta voce. Più volte i commercianti hanno presentato dettagliate denunce alle forze dell’ordine senza riuscire a debellare gli atti di inciviltà. In alcuni casi questi atteggiamenti sono stati ripresi dalle telecamere presenti nel centro storico. Alcuni mesi fa la polizia riuscì a identificare una banda di ragazzi che dopo aver rubato in alcune attività del centro storico avevano arredato con i manufatti trafugati una vecchia abitazione nel borgo e lì trascorrevano le nottate tra bevute di liquori rubati e schiamazzi. “Il problema è il malcostume di questi ragazzi che bighellonano davanti alle nostre attività bevendo, mangiando e facendo altro. Ogni mattina siamo costretti a ripulire le loro bravate. Non si tratta solo di un caso sporadico bensì continuativo. Più volte li abbiamo affrontati, ma nulla è cambiato”, ha spiegato la proprietaria di un’attività commerciale cui gli ha fatto eco un altro commerciante. “La mia attività – ha detto - si trova davanti a una zona dove ci sono alcuni pub. I ragazzi acquistano bevande e cibo e li consumano seduti davanti al nostro ingresso. Al mattino, ogni mattino, ci tocca pulire togliendo le bottiglie vuote e gli scarti del cibo”. Eppure l’amministrazione comunale ha investito un bel po' di soldini per dotare il centro storico di cestini in cui poter depositare i vari rifiuti che ogni giorno vengono svuotati dagli operatori ecologici. Oltre a ciò vi sono in strada i bidoni delle attività di ristorazione, non belli da vedere nell’antico borgo, ma utili per depositare i rifiuti differenziandoli. Addirittura il Comune ha posizionato i posaceneri in cui depositare le cicche di sigarette per non gettarle in strada. Inoltre ogni giorno c’è un netturbino preposto alla pulizia del centro storico. Ma da solo non ce la fa a ripulire l’intero borgo. E l’estate con relativa movida non è ancora iniziata. 

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci