Arriva il Natale. Mesagne stringe Patto di Fratellanza con Greccio nel segno del Presepe In evidenza

Novembre 11, 2023 851

Le città di Mesagne e Greccio, quest’ultima in provincia di Rieti, hanno siglato un “Patto di fratellanza” nel segno del presepe. A Greccio, infatti, è presente il Santuario fondato da San Francesco in cui è conservata la prima raffigurazione del presepe realizzata dallo stesso Santo. Mesagne, da parte sua, da oltre un lustro ospita la mostra permanente del presepe artigianale. Le iniziative a Greccio sono intrise di devozione e passione per i valori espressi nella scena della Natività, valori che sottolineano l’importanza della pace, della solidarietà e della condivisione.

Questa sacra rappresentazione non è solo un evento religioso, ma rappresenta anche un messaggio universale di speranza e fratellanza. “"Sorelle nel segno del presepe": Mesagne, città che coltiva da sempre l'arte presepiale, che si rinnova con le straordinarie creazioni artistiche dell’associazione “Il Borgo dei Presepi”, e Greccio, borgo storico del Lazio noto nel mondo per ila prima natività di San Francesco d’Assisi nel 1223”, ha detto il sindaco Antonio Matarrelli -. Insieme al sindaco di Greccio, Emiliano Fabi, ho sottoscritto il Patto di Fratellanza che unisce le nostre due comunità, legate dai valori comuni espressi nel presepe, per la difesa e la costruzione della pace. Il documento costituisce il presupposto per favorire scambi di natura culturale e turistica, fondandosi su sentimenti di amicizia, apprezzamento e sostegno reciproco”.Matarrelli_e_fabi_oltre_ad_assessori_e_consiglieri_di_entrambe_le_città.png

Al momento della firma oltre al sindaco Matarrelli, erano presenti a Greccio il consigliere regionale Mauro Vizzino, il direttore artistico della città di Mesagne, Maurizio Piro, e il consigliere comunale Vincenzo Sicilia. Alcuni giorni fa l’assessore di Greccio, Isabella Orsini, è stata ospite a Mesagne per visitare la mostra permanente dei presepi. La storia e la tradizione legate al presepe sono un patrimonio inestimabile che va preservato e condiviso con il mondo.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci