Mesagne. Il rapinatore fugge con 800 euro

Settembre 16, 2023 1508

Sono nel pieno dell’attività investigativa le indagini sulla rapina del supermarket Eurospin avvenuta giovedì sera a Mesagne. Il bandito solitario è fuggito con un bottino di circa 800 euro. Nel market, che ieri mattina ha ripreso normalmente la sua attività, è rimasta la paura negli occhi delle cassiere che si sono viste spianate in faccia la pistola del rapinatore. Non si sa al momento se si trattava di un’arma finta oppure vera. Nell’incertezza la cassiera ha preferito aprire il registratore di cassa e consegnare il denaro presente. Così, ha evitato potenziali problemi. L’episodio si è verificato poco dopo le ore 19 nel supermercato Eurospin presente in via Torre Santa Susanna. Giovedì sera, prima della chiusura, l’attività commerciale era piena di clienti intenti a fare la spesa e pagare la merce presso le casse.

A un tratto nel supermercato è entrato un individuo con il volto camuffato da un passamontagna e una pistola stretta nella mano. Con voce ferma ha intimato alla cassiera, la cui cassa era davanti l’ingresso, di consegnarli il denaro presente nel registratore di cassa. La ragazza non ha potuto fare altro che aprire la cassa e consegnarli l’incasso. Il rapinatore ha arraffato il denaro ed è fuggito facendo perdere le tracce. La cassiera ha lanciato l’allarme e sul posto sono giunti i poliziotti del locale commissariato. Gli agenti hanno ascoltato i fatti e poi i testimoni che hanno fornito diversi elementi utili alle indagini. Infine, sono stati acquisiti i fotogrammi delle telecamere di videosorveglianza del market che hanno ripreso la sequenza della rapina. In queste ore i poliziotti stanno eseguendo una serie di accertamenti con l’obiettivo di acquisire elementi utili alle indagini.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci