Menu

Mesagne, controlli e multe per combattere l’abbandono dei rifiuti

Nigro teodoro comandante 2Le temperature estive segnano sul territorio comunale

anche un aumento dei casi di abbandono di rifiuti. Tenendo conto di quanto sta accadendo, e considerando l’esperienza degli anni passati, la Polizia municipale ha intensificato i controlli elevando sanzioni che nei casi più gravi ammontano a cifre di oltre 600 euro. Nel corso delle ultime settimane, l’azione di controllo effettuata dalle unità del comando di Polizia municipale, in aree urbane e rurali, ha fatto registrare 15 verbali per violazione del d.lgs.152/2006 in materia di tutela ambientale. “Il sindaco della città di Mesagne, Toni Matarrelli, ha più volte tenuto ad evidenziare come tra i compiti prioritari della pubblica amministrazione rientri proprio quello di salvaguardare il territorio dal fenomeno dell’inquinamento, in ogni sua forma. A garanzia di interventi concreti rivolti a tale obiettivo, sono state poste nuove fototrappole in alcuni punti dell’agro di Mesagne dove le condotte illegittime ed illecite si manifestano con accertata frequenza. In questa fase, controlli e sanzioni hanno interessato, in particolare, le contrade di Muro Tenente, Pizzorusso, Corti Vecchie”, ha spiegato il comandante di Polizia locale, Teodoro Nigro.

Video

Torna in alto