Coronavirus. L'onorevole Aresta indignato per le affermazioni del senatore Vitali

Marzo 29, 2020 1152

vitali articolo di giornaleL'onorevole pentastellato Giovanni Luca Aresta è rimasto particolarmente indignato

per le dichiarazioni che il senatore Luigi Vitali ha rilasciato alla stampa circa gli effetti del coronavirus. "Il numero dei deceduti è ogni giorno una pugnalata. Il segno di questa grande pandemia che sta falcidiando la nostra popolazione. Non senza sconcerto, oggi apprendo una nota di un Senatore della Repubblica del mio territorio: si vergogni Senatore Luigi Vitali e chieda scusa agli italiani. Anzi, se Le fosse possibile faccia un favore al Paese e si dimetta! La vita, mio caro Senatore, viene prima della Sua economia... e apprezzi di più gli sforzi di chi sta lavorando pancia a terra, giorno dopo giorno, con sacrificio e rischio anche per la Sua incolumità", ha dichiarato Aresta. Le dichiarazioni del senatore Vitali sono state rilasciate il 26 febbraio scorso. "Resta a gravità delle affermazioni in un tempo abbastanza recente rispetto ai drammatici fatti", ha concluso l'onorevole Aresta.

Ultima modifica il Domenica, 29 Marzo 2020 20:20