Mesagne. 80enne in Smart contromano sulla Statale 7 In evidenza

Febbraio 17, 2017 2870

SMARTIncidente sfiorato ieri mattina a Mesagne, lungo la statale 7,

grazie all'intervento della polizia locale. Una Smart guidata da una signora ottantenne viaggiava contromano mentre dal lato opposto arrivavano una sequela di auto tra cui una Ferrari ad alta velocità. La prontezza di spirito di due agenti in servizio di autovelox ha permesso prima di bloccare il traffico e poi la Smart e dirigerla, in senso corretto, verso una piazzola di sosta. Inutile dire che la patente è stata trattenuta, in attesa degli accertamenti, e la signora ha rimediato una contravvenzione. L'episodio si è verificato intorno alle ore 10 sulla statale 7 quando alcuni automobilisti hanno segnalato al centralino delle forze dell'ordine che una Smart, condotta da una signora anziana, viaggiava contromano. Praticamente andava da Brindisi in direzione Taranto solo che era nella corsia sbagliata. E' scattato l'allarme. La sala operativa della polizia locale ha avvisato del fatto una pattuglia che era impegnata proprio sulla statale 7 in servizio di autovelox. I due vigili urbani sono scesi dall'auto e hanno visto in lontananza che stava arrivando l'auto, segnalata, contromano. Immediatamente hanno bloccato le auto provenienti da Taranto, tra cui una Ferrari. Poi un agente si è diretto verso l'auto a bordo della quale la signora guidava con estrema tranquillità senza essersi resa conto di nulla. Si è fermata solo quando il vigile si è posizionato in mezzo alla strada e ha alzato la paletta. Solo allora si è fermata, per la verità un po' stupita, e ha chiesto al vigile cosa volesse. L'agente, con estrema gentilezza, le ha fatto notare che stava percorrendo la statale contromano causando un reale pericolo sia per lei sia per la viabilità delle altre auto. Il vigile le ha fatto fare inversione e le ha detto di posteggiare nella piazzola di sosta. Solo allora l'altro agente ha dato il via libera alle auto ferme in coda di riprendere regolarmente la marcia poiché non c'era più nessun pericolo. Intanto alla nonnina è stata trattenuta la patente in attesa di accertamenti e le è stata elevata una contravvenzione. La signora, probabilmente, dopo essere stata a fare shopping per errore si è immessa sulla statale da uno svincolo sbagliato e ha proseguito la marcia senza rendersi conto delle auto che le sfrecciavano accanto in senso contrario. Non è la prima volta che sulla statale 7 si immettono auto che viaggiano contromano. Per lo più si tratta di gente anziana che sbaglia l'ingresso da prendere e si ritrova nella corsia di marcia opposta. Tutte le volte le auto hanno preso la prima uscita utile e si sono dileguate. Ieri mattina, invece, la signora viaggiava serenamente in senso contrario senza essersi accorta di nulla.