Inserimento lavorativo di persone con disabilità nell'Asl Br1

Febbraio 22, 2024 752

In merito alla recente richiesta di una sigla sindacale di evidenziare azioni concrete nella tutela delle persone con disabilità con particolare riferimento alle assunzioni, si fa presente che questa Azienda è sempre stata attenta al rispetto degli adempimenti degli obblighi occupazionali rinvenienti da norme specifiche.

In proposito la direzione generale ha riscontrato la richiesta dell’Arpal Puglia, ambito territoriale di Brindisi, sull’obbligo di procedere all’assunzione di unità lavorative appartenenti a diversi profili professionali: collaboratore amministrativo, assistente informatico, assistente tecnico, collaboratore tecnico, assistente sociale, operatore tecnico centralinista non vedente, assistente amministrativo, coadiutore amministrativo, con la riserva di comunicare il “programma di inserimento lavorativo mirato”.

Si aggiunge che l’impegno della Asl Brindisi è inoltre quello di intervenire sulle eventuali carenze che possono compromettere la piena accessibilità dei servizi e delle prestazioni e l’integrazione sociale delle persone con disabilità, come affermato anche durante il recente incontro con il Garante regionale e comunale.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci