Nasce a Latiano (BR) un nuovo centro informatico per l’inclusione sociale e lavorativa

Novembre 16, 2023 910

Inaugurato a Latiano (BR) il nuovo “Centro Sociale Informatico per persone con disabilità e stampe digitali”, finanziato da UniCredit con il progetto Carta Etica e realizzato da Città Solidale Società Cooperativa Sociale.

L’Associazione, con sede a Latiano (BR), è una impresa della solidarietà fondata nel 2000 e  specializzata nella gestione dei servizi socio-sanitari residenziali per le persone con disabilità psichica.

Il nuovo centro informatico di Latiano per l’inclusione sociale e lavorativa di persone con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali, dotato delle più moderne attrezzature informatiche per promuovere le capacità di relazione, di espressione ed apprendimento, consentirà di offrire a persone svantaggiate del territorio una reale opportunità di lavoro,  ampliando la rete dei contatti tra disabili, enti del terzo settore, servizi pubblici e privati.

All’interno del Centro stampe digitali, 6 postazioni informatiche collegate a vari plotter e stampanti sono dedicate alla produzione di stampe digitali e ad attività di social marketing per promuovere incontri, iniziative, eventi del territorio, realizzazione di cartelloni, insegne e striscioni, stampa su magliette, cappellini, tazze ed altri gadget per manifestazioni ed eventi.

Durante lo svolgimento del progetto verranno attivati, in sinergia con la rete dei partner, che include il Comune di Latiano e la Pro Loco, interventi integrati che coinvolgano soggetti pubblici e del privato sociale che consentiranno di far conoscere l’iniziativa e i prodotti e manufatti realizzati nel centro, estendendo l’idea progettuale su vasta scala tramite un sito di e-commerce, partendo dal presupposto che anche le persone con disabilità psichica, se inseriti in un contesto lavorativo adatto e adeguatamente formati, sono pienamente produttivi.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al contributo di UniCredit, realizzato grazie ai fondi del progetto “Carta E”, la carta di credito a contribuzione etica che, con il semplice utilizzo e senza alcun costo aggiuntivo, alimenta un fondo destinato a sostenere iniziative di solidarietà sul territorio. Dal 2005, anno di attivazione del progetto carta etica, il Fondo Carta Etica di UniCredit ha supportato 1280 progetti in tutta Italia, destinando oltre 36 milioni di euro ad iniziative a sostegno di progetti di utilità sociale in riposta ai bisogni più urgenti delle comunità: la gestione delle emergenze, il sostegno alla disabilità, le iniziative per l'infanzia, le donne, gli anziani ed altre realtà in difficoltà o in forte disagio.

Città Solidale Società Cooperativa Sociale ha istituito e gestisce oggi 7 strutture Residenziali in provincia di Brindisi ed è attiva in iniziative nazionali ed internazionali di promozione di valori sociali, di ricerca scientifica, di lotta allo stigma, con il chiaro intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche dell’umanizzazione dei trattamenti psichiatrici in sanità, della solidarietà, dei diritti e per l’inclusione degli “ultimi”.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci