“Una crociata contro NuovOlivo, continui attacchi alla mia reputazione: ora basta”

Gennaio 26, 2022 646

Luigi Botrugno, ideatore del preparato naturale per la rigenerazione di piante colpite dal batterio della xylella, interviene dopo la nota stampa del consigliere regionale Fabiano Amati del 20 gennaio.

"A tutto c’è un limite. Anche quando la pazienza non fa difetto e tutti i miei sforzi sono concentrati sulla salvaguardia del nostro prezioso patrimonio olivicolo e paesaggistico, vessato dal batterio della xylella.

Ricordo ancora che si tratta di un preparato di componenti naturali che gode delle necessarie autorizzazioni. Aggiungo che il suo impiego da parte di numerose aziende, prima della provincia di Lecce e ora anche del Brindisino, sta producendo gli effetti sperati, insieme ovviamente alle buone pratiche agronomiche della cui importanza in troppi si sono dimenticati: le piante, pur rimanendo infette, godono infatti di buona salute e fruttificano risultando perciò a tutti gli effetti sane agronomicamente.
Non ho mai detto che NuovOlivo possa estirpare il batterio e dunque non ho promesso guarigioni".

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci  

Ultima modifica il Mercoledì, 26 Gennaio 2022 12:44