Mesagne. Contributi a fondo perduto per gli ambulanti

Dicembre 16, 2021 750

Contributi a fondo perduto per gli ambulanti: termini e modalità per richiederli. L’ufficio SUAP della città di Mesagne informa: le Camere di Commercio di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto hanno pubblicato il bando per l’accesso al contributo a fondo perduto a favore degli ambulanti, di cui all’articolo 41 della legge regionale n. 35/2020.
In conseguenza delle restrizioni subite nel corso dell’emergenza COVID, con la legge di Bilancio 2021, la Regione Puglia ha destinato 4 milioni di euro all’attivazione di una misura di ristoro riservata agli operatori del commercio ambulante.
La gestione del bando per l'erogazione delle risorse, d’intesa con ANCI Puglia, è stata affidata a Unioncamere Puglia, con il supporto di tutte le Camere di Commercio della Regione, al fine di assicurare omogeneità e celerità di gestione alla procedura.
Le domande dovranno pervenire entro le ore 16 del giorno 31 gennaio 2022, inviate esclusivamente per via telematica.
Possono presentare domanda, ed essere beneficiari dei contributi previsti dal bando, le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, con codice ATECO 47.8 e nello specifico 47.81 (47.81.01 - 47.81.02 - 47.81.03 - 47.81.09), 47.82 (47.82.01 - 47.82.02), 47.89 (47.89.01 - 47.89.02 - 47.89.03 - 47.89.04 - 47.89.05 - 47.89.09), codici 56.10 e, nello specifico (56.10.41 - 56.10.42) che nell’anno 2020 abbiano registrato un calo di fatturato di oltre il cinquanta per cento rispetto all’anno 2019.
Il contributo sarà concesso nei limiti delle risorse disponibili, assegnate al gestore Unioncamere Puglia, e ripartite e riversate alle singole Camere di Commercio pugliesi, proporzionalmente al numero di imprese ammesse a contributo nell'ambito del territorio di competenza.
Al fine della determinazione dell’entità del contributo si precisa che tutte le domande considerate ammissibili avranno diritto al contributo; l’entità dello stesso dipenderà dal numero delle domande ammissibili per provincia e sarà graduata in base alle percentuali di calo di fatturato indicate nel bando, di cui gli interessati possono prendere visione sui siti internet delle camere di commercio.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci