La pizza gourmet di Tony Resta alla conquista della Romania

Dicembre 28, 2023 715

La pizza gourmet di Tony Resta alla conquista della Romania.

“Core Verace” porta da Mesagne al Distretto di Argeș (in romeno Județul Argeș), uno dei 41 distretti della Romania, situato nella regione storica della Muntenia in Valacchia, l’interprete della pizza gourmet napoletana.
Lui è lo Specialist pizzaiolo che ha fatto della ricerca di sapori e abbinamenti il suo cavallo di battaglia ha fatto tappa a Câmpulung Muscel. Non è un “comune” pizzaiolo napoletano, Tony Resta è stato infatti da tempo ribattezzato sul territorio come l’interprete della cosiddetta pizza napoletana gourmet, un qualcosa di innovativo e ricercato, realizzato con materie prime di altissima qualità e con tecniche particolari. E da qualche tempo il celebre ristoratore mesagnese è sbarcato in Romania per conquistare turisti e residenti con i suoi fumanti manicaretti, così fumanti da aver scaldato palato e cuore dei romeni nelle fredde serate dell’Europa Centrale. L'obiettivo degli eventi firmati “Core Verace” è promuovere il brand Italia al di fuori dei confini nazionali, puntando su materie prime eccellenti e tra esse su una miscela esclusiva di farine sapientemente bilanciate per il caratteristico impasto della pizza. E proprio a Câmpulung Muscel, da qualche mese Tony Resta ha consolidato la partnership con importanti realtà imprenditoriali nel settore della ristorazione e della distribuzione.
 
Con l’evento “Primul STREET FESTIVAL – PIZZA NAPOLETANA din ROMANIA”, che proprio a cavallo del Natale ha ricevuto il Patrocinio morale della Civica Amministrazione, Tony Resta insieme noti imprenditori della ristorazione romena, ha voluto puntare su un nuovo spazio gastronomico contemporaneo, a metà strada tra Bucarest e Timișoara, sposando la filosofia dell’Azienda che ha da sempre puntato su sostenibilità, cibo buono e sano. Tanta la curiosità degli ospiti che nei tre giorni dell’evento hanno consumato centinaia di pizze Tradizionali e Gourmet (impasto biga 100%) preparate dal Maestro lievitista e ambasciatore del gusto, andate letteralmente a ruba. Per chi non hanno voluto cedere alle tentazioni di una buona pizza, anche la proposta selezionata di golosissimi fritti napoletani: crocchè di patate, polpette, pettole, frittatine di bucatini, arancini con carne macinata e sugo. Piatti semplici della tradizione italiana che hanno portato sulle tavole della Romania le nostre migliori eccellenze.