Iscrizione alla Scuola Superiore in ritardo

Gennaio 30, 2019 2211

forum associazioni familiari puglia logoIl 31.01.2019 chiudono le iscrizioni dei Ns. figli alla Scuola Superiore. In relazione a quella che è l’offerta formativa del territorio, a Mesagne abbiamo quattro Istituti: 1) Economico (ex Commerciale, con indirizzi Turismo, Amministrazione Finanza e Marketing, Sistemi informativi aziendali); 2) Tecnologico (ex Industriale, con sede operativa a S. Pancrazio S.no); 3) Liceo Scientifico o di Scienze Applicate; 4) Coreutico.

Pertanto, la scelta è ampia, importante e concreta, corrispondente alle attitudini, capacità e desideri dei Ns. figli. 

Gli stessi hanno ancora la possibilità di trovare a Mesagne un Istituto accogliente, tutelante, con docenti notevolmente preparati ed attività formative all’avanguardia, affinchè possano liberamente, al termine del corso di studi di scuola superiore, trovare un lavoro immediato o continuare l’attività formativa in qualsiasi indirizzo universitario.  

E’ possibile che non tutti siano riusciti a rispettare la predetta scadenza. I motivi possono essere tanti: dal più banale, come per esempio sviste e distrazioni o indecisioni; dai più seri, come problemi di salute, problemi familiari e così via.

Tuttavia, non è ancora detta l’ultima parola: anche se sono scaduti i termini di presentazione della domanda, è possibile iscriversi recandosi presso la segreteria scolastica d’interesse e chiedere come fare. In genere occorre compilare un modello cartaceo chiedendo l’iscrizione tardiva, in cui occorre specificare il motivo del ritardo.

Bisogna poi allegare i documenti richiesti e attendere che l’istituto accetti l’iscrizione dello studente.

Se invece il ritardo è dovuto ad un trasferimento, basterà chiedere il Nulla Osta alla scuola che si sta frequentando od alla quale ci si è iscritti e portare il tutto alla nuova scuola, insieme alla documentazione necessaria e alla domanda di ammissione.

Avv. Aldo Vangi            
Referente Regionale del Forum delle Associazioni Familiari di Puglia

Ultima modifica il Mercoledì, 30 Gennaio 2019 13:17