Menu

Redazione

Ostuni: cuoco arrestato per ricettazione

2018-07-19 115729I Carabinieri della Stazione di Ostuni nel corso di un servizio perlustrativo hanno tratto in stato di arresto REGNANI Angelo 21enne del luogo, domiciliato in Carovigno Contrada Specchiolla. Verso le ore 22.00 era pervenuta segnalazione alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Fasano da parte di un cittadino che comunicava di aver notato  un’autovettura “Mercedes CLK” priva della targa posteriore, procedere a velocità sostenuta  sulla SP 20. 

Brindisi: evade dall’ospedale “Perrino”, arrestato

2018-07-19 115712I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Brindisi  hanno tratto in arresto COFANO Carlo 37enne di Fasano, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo residente in Fasano, frazione Pezze di Greco già agli arresti domiciliari nel luogo di residenza, era stato ricoverato il 16 luglio nell’ospedale “Perrino” sempre in regime di arresti domiciliari.

Arrestato Antico Giuseppe alias “il carota” per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

2018-07-19 115654I Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi e il personale di rinforzo quasi 200 militari, nel corso dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei 15 indagati responsabili a vario titolo  di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, nonché di reati in materia di armi e contro il patrimonio, hanno operato una serie di perquisizioni finalizzate al rinvenimento di stupefacente, armi,  materiale probatorio.

God save the Queen. Conosciamo Valeria Cristofaro

2018-07-18 204745(di Mauro Poci) Iniziamo a conoscere le ragazze che difenderanno i colori gialloblu nel prossimo campionato nazionale di B2 e non potevamo esimerci dal cominciare con la riconferma di Valeria Cristofaro, per tutti gli addetti ai lavori “the Queen”. Cresciuta nel vivaio dell’Assi Manzoni Brindisi, Valeria sta vivendo a Mesagne una seconda giovinezza pallavolistica alla vigilia del suo terzo anno alla corte del Presidente Sportelli e, raggiunta telefonicamente dopo l’accordo sul rinnovo, ci racconta la sua gioia dopo la firma.

“Archeo night”, aperitivo e musica alle terme romane di Malvindi

2018-07-18 133654Giovedì 19 luglio alle 19.30, le antiche terme romane di Campofreddo, in Contrada Malvindi a Mesagne, si presentano al territorio. Con una pubblica cerimonia sarà illustrato ai visitatori il progetto di rilancio e valorizzazione di uno dei siti più antichi della città che rivivrà grazie all’impegno congiunto dell’azienda agricola “Terre Romane di Malvindi”, del Rotary Club Appia Antica Brindisi e dell’Amministrazione Comunale di Mesagne.

Al momento di presentazione del sito archeologico seguirà un suggestivo aperitivo al tramonto ed il concerto del quartetto di talentuose clarinettiste salentine Salent girls Qurtet. L’ingresso è libero e gratuito.

Per raggiungere il sito – che si trova sulla strada provinciale 74 Mesagne / San Pancrazio Salentino - si può consultare la guida su Google Maps al seguente indirizzo: https://goo.gl/maps/YbpDPCY8b7E2

Gli organizzatori raccomandano abbigliamento comodo, preferibilmente pantaloni lunghi e sneakers per poter godere appieno della suggestione e del fascino di un prezioso pezzo della nostra Storia conservato per secoli nella incontaminata ruralità salentina.

«Teniamo molto al rilancio di questo presidio culturale – ha fatto sapere l’assessore alla Cultura Marco Calò – Grazie all’impegno dell’omonima azienda agricola e del Rotary Club Appia Antica di Brindisi la nostra città prosegue nel percorso di piena valorizzazione e fruizione di tutti i principali siti di interesse storico, archeologico e monumentale. Il “Sistema Malvindi” – ha concluso l’assessore – è l’ennesima conferma che l’impegno congiunto fra pubblico e privato portano a restituire al territorio ed ai suoi visitatori pezzi importanti della propria storia».

Venerdì 20 appuntamento con la rassegna “JAZZ & WINE” Giudamino 2018

Avvolti nella fantastica atmosfera del giardino delle Clarisse in Piazza Commestibili nel Centro Storico di MESAGNE. Giudamino Cantina presenta Guido di Leone Trio “ Standards on Guitar”, Guido Di Leone chitarra, David Macchione contrabbasso Fabio Delle Foglie batteria.

Il repertorio dei jazzisti si basa sull’alternarsi di canzoni popolari e composizioni originali scritte dai jazzisti stessi. Broadway fu la prima fonte di “Standards”, canzoni scritte per i musical dai grandi Songwriter americani come George Gershwin, Cole Porter... Poi si aggiunsero le colonne sonore dei film, e, con l’avvento del “Bebop”, fu la volta dei “Contrafacts", scritti dai musicisti sui giri armonici delle songs. Con la rivalsa del jazz come forma d’arte da concerto, i jazzisti composero molti brani “Originals”, che col tempo diventarono anch’essi degli Standards. Poi fu la volta della Bossa Nova, del Soul Jazz, di alcune canzoni Europee.

Guido Di Leone, chitarrista barese fondatore della scuola di musica “Il Pentagramma” di Bari, attivo da 35 anni come compositore, accompagnatore e band leader, ha inciso circa 100 dischi di cui un quarto a suo nome ed alcuni di essi fanno proprio riferimento al tema principale del concerto in programma: “Broadway”, “Standards On Guitar”, “Standards On Guitar vol. 2”, “Standards On Guitar vol.3”; l’ultima produzione “A lonely flower for you (to Jim Hall)”, ripercorre la vena compositiva di Jim Hall, il chitarrista punto di riferimento ,di Guido Di Leone.

Il Trio ,formazione preferita da Guido Di Leone , è la formula con cui prenderanno vita gli Standards jazz di questa sera. Al contrabbasso il giovane talento David Macchione conosciuto fra le mura del Pentagramma,alla batteria Fabio Delle Foglie gia al fianco del chitarrista in molti progetti. In programma questa sera Ballads e Originals di: Duke Ellington,Jim Hall,Wes Montgomery ,Victor Young...Guido Di Leone.

Info 0831738653 / 3938745327 / 3480585210
Inizio ore 22.00

2018-07-18 130916

Sottoscrivi questo feed RSS