Stampa questa pagina

Mesagne. L'assessore Roberto D'Ancona incassa il grazie dei cittadini In evidenza

Agosto 26, 2019 1447
Vota questo articolo
(2 Voti)

grutti abitazioniI residenti della lottizzazione Grutti-Calderoni sono

stati da sempre penalizzati per le vicissitudini negative che si sono perpetuate nel corso degli anni tra lottizzanti e Comune di Mesagne. Le circa 80 famiglie residenti, pur avendo regolarmente corrisposto al Comune gli oneri di urbanizzazione, per poter aver garantito i servizi primari (acqua, metano, strade ecc.), hanno dovuto continuamente sollecitare, in tutte le forme, i lavori. Dal 2010 i residenti chiedevano la metanizzazione, il tappetino bituminoso delle strade, l'ultimazione della pubblica illuminazione ed un pozzo artesiano per l'irrigazione dell'area a verde, considerato che circa un anno fa, gli stessi residenti, hanno contribuito all'acquisto dei primi alberi nella speranza che la zona diventasse, ed ancora ci crediamo, il più grande polmone verde della nostra città. Dall'insediamento in Giunta dell'assessore D'Ancona qualcosa è cambiato, dopo la messa in sicurezza del ponticciolo che sbocca sulla S. P. , causa di molti incidenti, è in via di ultimazione la metanizzazione e oggi, apprendiamo con grande piacere, sono iniziati i lavori per la realizzazione di un pozzo artesiano. Nella speranza di una prosecuzione dell'attività tra residenti e A. C. cogliamo l'occasione per segnalare la necessità urgente di completare la pubblica illuminazione in via Antonello da Messina (nei pressi del cavalcavia), sia per motivi di sicurezza dovuti dal consistente flusso di pedoni, in particolar modo nel periodo estivo, sia per contrastare il cronico abbandono di rifiuti nelle ore serali. Cogliamo l'occasione per ringraziare e porgere i più cordiali saluti. I residenti.

Ultima modifica il Lunedì, 26 Agosto 2019 16:10
Redazione

Ultimi da Redazione