Menu

Redazione

IV Memorial Roberto Potì

A quattro anni dalla scomparsa di R.Potì, i suoi amici hanno organizzato una serie di iniziative per ricordarlo. Le diverse manifestazioni hanno il patrocinio sia della Città di Mesagne, di cui Roberto è stato una bandiera prima come calciatore, poi come allenatore e infine come Presidente, e sia del Comitato Provinciale del Centro Sportivo Italiano che ne ha curato l’organizzazione in ogni minimo particolare, un ente di promozione sportiva, il CSI, sempre pronto a distinguersi nell’intendere lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociali al servizio delle persone e del territorio. Tutte le manifestazioni si svolgeranno presso l’ex campo sportivo di via Sasso, che dopo tanti anni di onorato e glorioso servizio con migliaia di incontri e anche di scontri a tutti i livelli, è diventato un parco urbano bellissimo.

Il programma prevede venerdì 28 settembre 2018 un incontro di calcio tra vecchie glorie locali, amici di Roberto, che coglieranno l’occasione per rivedersi e scambiarsi aneddoti, ricordi, episodi di una volta, quando il calcio era solo cuore e sudore; un’epoca che non esiste più, un calcio nostalgico, dove i calciatori erano uomini e non aziende private, dove la squadra, la città e i tifosi avevano la priorità sugli interessi personali. Una volta si giocava per la passione, ci si attaccava a una maglia, ora si tratta solo di un contratto.

Il giorno dopo, sabato 29 settembre mentre sul campo di calcetto del parco R.Potì si “ sfideranno” pieni di entusiasmo e gioia di divertirsi, i pulcini dei diversi paesi, dove Roberto ha lasciato dei segni, soprattutto come allenatore ( Latiano, Carovigno, Ceglie, Trepuzzi, Manduria, Sava, Grottaglie oltre che Mesagne) in contemporanea si svolgerà nella saletta di vetro del parco un dibattito dal titolo : “ il calcio di ieri, oggi e domani” con la proiezione di foto. Parteciperanno, oltre a vari autori di libri sul calcio dilettantistico, i cittadini... Attraverso lo sport, si contribuisce a cementare l’unità e l’identità della comunità di cui facciamo parte. La città entrò nel cuore, nell’anima e nel corpo di Roberto, eterno simbolo. Un ricco programma insomma… da non perdere.

locandina Memorial Potì 2018 

Arresto per tentato omicidio a Francavilla Fontana

carabinieri 112Al culmine di un litigio per futili motivi scoppiato in via Calamandrei zona 167 a Francavilla Fontana, il 23enne D’ANGELA Giovanni ha ferito a colpi d’arma da fuoco il 38enne CANIGLIA Dario, ferendolo ad un braccio e al collo.

Carabinieri: arrestato 49enne cegliese per tentato omicidio nei confronti di un ristoratore del luogo

2018-09-25 094858I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, hanno tratto in arresto PUGLIESE Silvano, 49enne disoccupato, per tentato omicidio, estorsione aggravata dall’uso di armi, lesioni personali e porto abusivo di arma non da sparo, nei confronti di un 47enne titolare di un ristorante del luogo.

“Carone 1951” e Mesagne Volley, un connubio vincente

2018-09-24 193711(di Mauro Poci) Continua, anzi si intensifica, la collaborazione tra “Carone 1951” e Mesagne Volley che tanta fortuna ha portato in questi anni ai colori gialloblu. In questi giorni abbiamo raggiunto il titolare, Nicola Carone, per tastare le sue emozioni circa la riconferma della partnership tra due marchi leader dei rispettivi settori, nonchè per conoscere meglio tutto ciò che gravita intorno a “Carone 1951”.

Il 29 e 30 Giornata Nazionale A.I.D.O anche a Brindisi e provincia

Si rinnova l’appuntamento annuale “Un Anthurium per l’informazione”, la campagna di sensibilizzazione sulla donazione e il trapianto di organi promossa da AIDO - Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule - che sarà presente con i suoi volontari nelle principali piazze italiane, sabato 29 e domenica 30 settembre. Quest’anno AIDO festeggia i 45 anni di attività, un traguardo importante ottenuto con passione e tenacia grazie all’impegno di numerosi volontari attivi in tutta Italia, che ogni giorno si dedicano alla diffusione della cultura della donazione.

A Brindisi e provincia come comunicazione della Presidenza provinciale i volontari AIDO saranno posizionati come di seguito:

BRINDISI:
* Chiesa Santa Maria del Casale (nei pressi aeroporto militare)

MESAGNE:
* Chiesa Santissima Annunziata, Piazza Alessandro Romano

SAN PIETRO VERNOTICO:
* Chiesa degli Angeli, Via Brindisi

LOCOROTONDO:
* Chiesa San Marco Evangelista, Contrada San Marco

2018-09-24 175149





































Va sottolineato che AIDO non riceve sostegni dalle Istituzioni e può contare solo sulla raccolta fondi degli associati, del 5x1000 e delle donazioni volontarie. AIDO grazie alla preziosa collaborazione dei suoi 10mila volontari, si impegna a diffondere le corrette informazioni sulla donazione in diversi ambiti, nelle scuole, fra i giovani, nelle strutture sanitarie, organizzando incontri e occasioni pubbliche, partecipando a manifestazioni sportive e culturali, aggregative e sociali e ogni anno in un momento particolarmente significativo nella Giornata “Un Anthurium per l’Informazione”.

Questo per cercare di consolidare il trend in crescita degli ultimi anni per quanto riguarda il numero di donazioni e trapianti e far diminuire il numero di pazienti in lista d’attesa in Italia.

AIDO sostiene la scelta volontaria, gratuita e anonima che ogni cittadino può esprimere: sono oltre 3 milioni e 300 mila i cittadini italiani che hanno fatto una scelta, di cui l’86 per cento circa AIDO Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule favorevole alla donazione. Di questi circa 1 milione e 360 mila hanno espresso la loro volontà attraverso l’AIDO; circa 1 milione e 300 mila hanno deciso per il sì alla donazione all’atto del rilascio o del rinnovo della carta d’identità presso gli uffici Anagrafe dei Comuni Italiani aderenti al progetto “Una scelta in Comune”.

AIDO è impegnata per consentire ai cittadini di fare una scelta ragionata e consapevole, per questo appare sempre più importante il tema dell’informazione e del sostegno alla diffusione di una coscienza civica e solidale.

Il nuovo volto della campagna è il giornalista e noto volto televisivo Gianni Ippoliti che da anni è vicino e collabora con l’Associazione.

«Ho deciso di sostenere A.I.D.O.– ha dichiarato Gianni Ippoliti -perché sono consapevole che, nonostante il grande impegno dell'Associazione, c’è ancora molto da conoscere in tema di donazioni: quando ho saputo che si potevano donare gli organi anche oltre i 90 anni, ho scoperto che molte persone non sono a conoscenza di questa importante possibilità e non sono aggiornate sulle modalità con cui si può donare e aiutare gli altri. Per questo è importante continuare ad informare i cittadini con tutti i mezzi possibili»

Case popolari, una boccata d’ossigeno: 678mila Euro al Comune

comune mesagne logoLa Regione Puglia ha concesso un finanziamento di circa 678mila euro al Comune di Mesagne per interventi di manutenzione straordinaria su immobili di proprietà comunale destinati ad edilizia residenziale pubblica. Il finanziamento segue una specifica istanza ed una progettazione interna presentata a fine agosto 2015 dalla Giunta Molfetta allora in carica.

La Cittadella della Ricerca apre le porte alla cittadinanza per la “Notte dei Ricercatori”

provincia br logoLa Provincia di Brindisi, in occasione della “Notte dei Ricercatori”, manifestazione a carattere nazionale organizzata da ENEA, dall’Università, dal CNR e dall’INGV, in programma nella serata del prossimo 28 settembre, si è adoperata, con i propri uffici di competenza, per garantire il pieno utilizzo dei locali della Cittadella della Ricerca, sita sulla SS7, tra Brindisi e Mesagne, intervenendo per rendere serena e decorosa l’accoglienza dei visitatori.

Un appuntamento importante anche perché, per l’occasione, il “luogo dell’eccellenza provinciale della ricerca” potrà essere vistabile dall’intera cittadinanza, che è invitata a farlo. tali spazi saranno anche fruibili nel pomeriggio e nella serata del 28 settembre per spettacoli, giochi e laboratori accessibili a bambini, giovani ed adulti. Sarà, quindi, un'occasione per scoprire l’affascinante mondo della ricerca in genere e, in particolare, le peculiarità principali e tutte le potenzialità di questo sito in tema di sviluppo tecnologico e ricerca.

La manifestazione, che si svolgerà in contemporanea in tutti i Paesi dell’Unione Europea, ha l’obiettivo di sensibilizzare ed informare la popolazione sui continui sviluppi della ricerca e sull’innovazione tecnologica.

Previsti vari momenti a carattere culturale, come la tavola rotonda su “Innovazione e Ricerca per lo sviluppo del territorio”, a cui parteciperà anche il Presidente f.f. della Provincia di Brindisi, Domenico Tanzarella.

Sottoscrivi questo feed RSS