Menu

Un “puzzle” all’interno di un furgone, 500S smontata

fiat 500s smontataNel corso dei controlli diretti a garantire

il rispetto delle norme del codice della strada, nel primo pomeriggio di ieri, 21 marzo 2019, intorno alle 13.10, una pattuglia della Polizia Stradale di Brindisi, in transito sulla SS.379, in direzione Bari, all’altezza dell’area di servizio ENI, agro notava un furgone Fiat Ducato di colore bianco con a bordo due persone sospette. Gli occupanti del furgone difatti, appena scorta la macchina della stradale, fuggivano utilizzando l’uscita posteriore della stazione di servizio e imboccavano la complanare in direzione aeroporto. Dopo un breve inseguimento gli occupanti abbandonavano il furgone sul ciglio della strada e si davano alla fuga a piedi nelle compagne adiacenti, ma venivano bloccati. La sorpresa era pronta all’interno del furgone, infatti gli operatori rinvenivano tutti i componenti di una Fiat 500S di colore bianco risultata essere oggetto di furto ma che si presentava scomposta in tutte le sue parti (portiera, pneumatici, cambio, motore,ecc.), per essere abusivamente commercializzate. I suddetti entrambi di Brindisi, D.G. di anni 30 e F.C. di anni 25, dopo le operazione di identificazione, sono stati denunciati all’A.G per ricettazione in concorso ed altro. Il furgone, risultato privo di assicurazione e revisione, è stato sottoposto a sequestro amministrativo e penale, unitamente alle parti della Fiat 500 S rubata in provincia circa un anno fa, per ulteriori accertamenti.  

Torna in alto