Menu

Sospesa l'attività a un ristorante giapponese

carabinieri NASI Carabinieri del N.A.S. di Taranto,

unitamente al personale dell’Azienda Sanitaria Locale, hanno proceduto al controllo di un ristorante giapponese di Brindisi, al termine del quale il SIAN (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) ha disposto l’immediata sospensione dell’attività di ristorazione con espresso divieto di preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, per le gravi carenze igienico–sanitarie riscontrate (cucina con pareti recanti la tinteggiatura scrostata, sporco e unto diffusi e non rimossi da tempo, copiosa ragnatela sulle pareti, cappa di aspirazione priva di idonea protezione, l’antibagno per il personale adibito a deposito alimenti, assenza di spogliatoio per il personale). Il valore dell’infrastruttura e delle attrezzature oggetto del provvedimento ammontano a 400.000€.  

Torna in alto