Ricordando Armel Dabrè dopo due anni dalla tragica scomparsa

Gino Stasi Giugno 16, 2024 666

Ci uniamo e ci stringiamo tutti a distanza di due anni intorno ad Armel Dabre', come abbiamo fatto il giorno della sua morte il 16 Giugno 2022, morto a soli 23anni. Armel, morto sul lavoro nella Centrale della Mercure SRL di Laino Borgo, Provincia di Cosenza, per conto di un impresa esterna. La notizia della sua morte, fu data dai suoi amici e "fratelli" Doulla e Sissoko non disposti a credere per quanto è accaduto. La Città di Mesagne aveva accolto Armel ancora minorenne con tanto affetto e amore, sfuggito a tragedie che conosciamo come quelle avvenuti a Cutro in Calabria,e dalle vicine coste nel Mare Nostrum.Armel riuscì ad inserirsi nel tessuto sociale ed economico della nostra Città con piccoli lavoretti e poi specializzandosi come saldatore. Purtroppo non è riuscito a salvarsi alle tante morti sul lavoro che oggi sono sempre in aumento in Italia, piaga complice e mai estirpata di tanti lutti.
Adesso, Armel, riposa in Pace nel suo villaggio di Lengha, del Burkina Faso. Noi amici ed educatori insieme ai suoi amici fratelli Sissoko e Doulla, gli staremo sempre vicino avendo qui a Mesagne in Piazza Iqbal Masik, dove è stato piantumato a perenne un albero in suo ricordo. Nei prossimi giorni ci recheremo tutti insieme per un momento di raccoglimento in sua memoria.

Un abbraccio Armel ovunque tu sia.
"Nous pensons toujours à toi".
Per il gruppo di persone vicine ad Armel