Menu

Presentata la XVIII edizione del Premio letterario “Città di Mesagne”

premio LETTERARIO CITTà DI MESAGNEIl Premio letterario nazionale “Città di Mesagne”

giunge quest’anno alla sua diciottesima edizione. “L’impegno e la continuità da parte degli organizzatori hanno reso l’appuntamento un evento atteso non solo dalla città ma anche dagli aspiranti scrittori, e da autori con esperienza, che vi guardano con interesse”, ha dichiarato il sindaco Toni Matarrelli durante la conferenza stampa alla quale il primo cittadino ha preso parte insieme al consulente alle Politiche culturali, Marco Calò. Promosso dall’associazione di volontariato e promozione socio-culturale “Solidèa 1 utopia”, che ne ha ideato la creazione, il concorso è patrocinato dal Comune di Mesagne; si articola in 4 sezioni - poesia, narrativa, saggistica e teatro – e si struttura nelle sezioni editi ed inediti. La presentazione e premiazione dei vincitori e dei giurati esterni quest'anno è prevista in un momento unificato nel corso dello storico appuntamento programmato per la prima domenica di dicembre presso il Teatro comunale. “Il premio – ha ricordato il presidente dell’associazione, Enzo Dipietrangelo – nasce per promuovere il buon nome di Mesagne e intende contribuire a far conoscere ed apprezzare la cittadina e le sue bellezze storico-architettoniche. Sono tante le lettere degli ospiti, da tutta l’Italia, che dopo essere stati a Mesagne hanno voluto esprimere apprezzamento per l’esperienza vissuta”. Per il Premio operano due diverse giurie di circa 15 componenti ciascuna, comprendenti professionisti di diversa provenienza geografica e formazione culturale, scelti sulla base della loro competenza e della disinteressata disponibilità. Il concorso è esteso anche alle fasce giovanili di età compresa tra i 14 e i 19 anni, sezione inediti di poesia e narrativa. Al Premio letterario è legata l'iniziativa “Incontri d’arte e di cultura” che l’associazione organizza di solito a luglio, dopo la festa della Protettrice. C’è tempo fino al prossimo 1 giugno per partecipare.  

Torna in alto