Menu

Distretto urbano del commercio, al via la partecipazione dal basso con la città

comune mesagne logoProsegue il percorso per istituire a Mesagne il Distretto Urbano del Commercio (DUC), strumento innovativo pensato dalla Regione Puglia per «attuare programmi di sviluppo per l’attrattività commerciale e turistica attraverso il marketing territoriale, la promozione dell’attrattività e le eccellenze turistiche ed enogastronomiche». Obiettivi importanti ed a lungo termine per raggiungere i quali è necessario l’ascolto ed il contributo «dal basso» dell’intera città.

Per questa ragione è stato pubblicato stamani – lunedì 7 maggio - un «Avviso pubblico per l’adesione all’Associazione del Distretto Urbano del Commercio di Mesagne» con il quale il Comune di Mesagne chiama a raccolta «associazioni imprenditoriali, organizzazioni sindacali, associazioni di tutela dei consumatori, associazioni di volontariato, associazioni culturali, ricreative, del tempo libero» al fine di «definire un programma di interventi per rilanciare i consumi nel Comune di Mesagne; sviluppare e coordinare le attività formative, promozionali ed eventi; migliorare la qualità degli spazi urbani con piccoli interventi di riqualificazione urbana; costruire un sistema di gestione e di competenze del Distretto; promuovere l’aggregazione tra gli operatori e servizi comuni; valorizzare le specificità ed aumentare il livello di sicurezza dell’area».

Per l’assessore alle Attività Produttive e Turismo Anna Maria Scalera «il Distretto urbano del commercio è una straordinaria occasione per promuovere l'offerta commerciale e turistica della nostra città, attraverso il protagonismo reale degli operatori commerciali, delle associazioni di categoria e di volontariato. Per questo nei prossimi giorni incontrerò assieme al Sindaco gli attori sociali ed economici della città: la squadra può fare la differenza, più numerosi saranno i soci del DUC più sarà alta la possibilità di accedere a finanziamenti regionali di sostegno al commercio quale elemento di coesione sociale e di aiuto a ritornare ad investire nel cuore della nostra città, di aiuto a sviluppare la mobilità sostenibile e l'offerta turistica. Diamoci una mano, insieme possiamo migliorare la nostra città».

I soggetti interessati dovranno compilare l’apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente – www.comune.mesagne.br.it – e consegnarlo in busta chiusa all’Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 12:00 del 31 maggio 2018. Sullo stesso sito dell’Ente si può consultare l’Avviso Pubblico integrale e tutte le informazioni necessarie.

Ultima modifica ilLunedì, 07 Maggio 2018 15:03
Torna in alto