Menu

Enzo Murra presenta le sue opere nel Castello di Mesagne

castello-di-mesagneSi inaugurerà oggi presso le Sale Nobili del Castello di Mesagne, la mostra di pittura del maestro Enzo Murra interamente dedicata ai secolari ulivi che adornano la nostra terra. Alla manifestazione interverranno, oltre l’artista, il Sindaco della Città, Franco Scoditti, e l’Assessore alla Cultura, Maria De Guido Il tema degli ulivi è caro al maestro Murra, attento osservatore della natura e geloso custode della tradizioni locali che si impegna a tramandare anche attraverso la testimonianza dell’arte pittorica.

Nato a Latiano, dove vive, questo artista ha abbracciato l’arte pittorica sin dalla più tenera età. Gli fu di esempio il padre Salvatore, maestro di decorazione (suoi molti affreschi in chiese, edifici pubblici, abitazioni private) e discepolo prediletto del prof. Agesilao Flora. Per soddisfare un desiderio innato, Enzo Murra frequentò l’Istituto Artistico Statale di Lecce dove conseguì il diploma di Maestro d’arte e, subito dopo, l’abilitazione professionale. Tante sono oggi le opere di Enzo Murra sparse in varie raccolte private, in Italia e all’estero, ed anche ostentate nelle case della semplice ed umile gente. Questo artista ha legato, nel tempo, la sua esperienza pittorica a svariate altre passioni attinenti il mondo dell’arte, sempre alla ricerca della espressività in ciò che è intrinseco: basti pensare al “Museo delle arti e delle tradizioni” di Latiano che egli allestì e, da presidente pro – tempore della Pro Loco, inaugurò nel 1974. Produttività e facilità di dipingere qualsiasi cosa - ritratti, paesaggi, nature morte - in tecniche che spaziano disinvoltamente, e sempre con pregio, dall’acquerello alla tempera, dall’olio ai pastelli ed alla tecnica mista, sono qualità e capacità straordinarie di questo artista. Le opere di Enzo Murra parlano a tutti in modo comprensibile e si rimane estasiati davanti alla copiosa e festosa rappresentazione di fiori dagli svariati colori, alle affascinanti marine, ai riverenti volti, alla suggestiva luminosità che si coglie sugli oggetti: davvero una visione esaltante della natura e della sua arte spontanea. Tutti questi elementi testimoniano che la pittura di Enzo Murra è il risultato di una continua dedizione all’arte con riflessione e spiritualità. Egli è diacono permanente ed alla vita artistica aggiunge dunque l’immancabile spiritualità, che gli deriva da una radicata fede cristiana.