Menu

La Prefabricati chiude la campagna acquisti, per il momento

basket5.jpgCon l´acquisto di Plateo, (ex Veroli), Brindisi, a meno di colpi a sorpresa, ha concluso la campagna
acquisti. Restano semmai da definire alcune posizioni contrattuali in sede di campagna cessioni. In particolare non è certa la permanenza di Piazza. Le posizioni sembrano essersi ribaltate: prima dell´europeo under 20, sembrava essere la società ad avere dubbi sulla conferma del giovane play; dopo la conquista, e anche da protagonista, della medaglia di bronzo, sembra invece Piazza a voler ambire ad una serie superiore. Da non dimenticare infatti, che l´anno scorso, prima del ritorno a Brindisi, Piazza ha disputato la prima parte di campionato il Legadue a Imola.

A proposito di Legadue, sembra certo il fallimento di una società storica, la Viola Reggio Calabria, che negli anni d´oro ha annoverato campioni come Ginobili (vincitore del titolo NBA con San Antonio), Sconocchini, e anche il mesagnese Santoro, che per molti anni è stato il capitano della squadra calabrese. Ha calcato, seppur da giovanissimo, il parquet di Reggio, anche la stella NBA Kobe Bryant grazie alla presenza del padre Joe "Jellybean" Bryant, che disputò sette stagioni in Italia fra Rieti, Reggio Calabria, Pistoia, Reggio Emilia e Milano. Il fallimento della società calabrese, se confermato, darà luogo al solito giro a catena di ripescaggi. A Brindisi per qualche giorno si era diffusa la notizia di un possibile approdo in Legadue, ma da regolamento, è prioritaria la posizione delle squadre retrocesse. Proprio Imola dovrebbe essere quindi destinata a tornare in serie A, con un ripescaggio in B1 di Ferentino. Con l´incognita Piazza (e anche quella di Livecchi), il roster che si presenterà ai nastri di partenza del nuovo campionato di B1 e prima ancora della Summer Cup , dovrebbe essere così composto, con una previsione, ovviamente del tutto personale, di un possibile quintetto base
Parente - Play, classe 1978 Plateo - Play, Guardia classe 1978 ex Veroli B1 Promosso in A2 Muro - Guardia, classe 1974 Feliciangeli - Ala, Classe 73 Ex Rieti A2 (capitano) promosso in A1 Prelazzi - Pivot, Classe 79 ex Casal M. A2 Cagnin - Pivot, Classe 75 Ex Castel San Pietro B2 Cardinali - Guardia, Classe 78 ex Forlì B1 Vetrone - Ala, Classe 87 ex Olbia B2 Cardillo - Ala, Classe 85 ex Trento B2 E´ evidente come rispetto alla scorsa stagione l´età media si sia abbassata notevolmente, senza, per questo, nulla togliere però al grado di esperienza. In particolare Plateo, Feliciangeli, Prelazzi e Cagnin, hanno conquistato nella loro carriera numerose promozioni, giocando anche nelle serie superiori. Degli under Vetrone e Cardillo si parla invece, come due dei migliori under in circolazione. Certo non sarà facile assemblare una squadra rinnovata quasi completamente, e non sarà facile assorbire le cessioni di 2 elementi che l´anno scorso sono comunque risultati tra i protagonisti: Mocavero (passato a Latina), che comunque anche da settimo/ottavo uomo, spesso è risultato protagonista, e soprattutto Caprari (passato a Trapani), che nonostante un finale deludente è risultato il miglior marcatore in assoluto, Se proprio cessione doveva essere si doveva far di tutto per evitare cessioni a dirette concorrenti, invece proprio Latina e Trapani, che è diventata città di approdo degli ex Brindisini (Camata, oltre a Caprari in aggiunta a Faggiano trasferitosi in Sicilia lo scorso anno), sono tra le squadre maggiormente rinforzate Oltre Latina, e Trapani nel girone B, sembra Firenze la squadra più rinforzata. Comunque si preannuncia un campionato molto più combattuto dell´anno scorso. Nel girone A, è Venezia la super protagonista: già molto rinforzatasi con l´arrivo di Causin, la società veneta, ha ingaggiato il campione d´Italia 2007, Rombaldoni, protagonista con la nazionale italiana della conquista delle medaglia di argento nelle olimpiadi 2004.
Quanto ai tifosi biancazzurri cresce l´attesa per vedere all´opera la nuova squadra. Nel frattempo uno dei club organizzati, il Brindisi Basket Club 2005, rende noto che il consiglio direttivo, a seguito assemblea dei soci tenutasi nello scorso mese di giugno, risulta così composto: _ Presidente: Serena Carlucci _ Vice Presidente: Massimo Laierno Inoltre, sempre nell´ambito di suddetta assemblea, il Brindisi Basket Club 2005, al fine di far fronte in modo ancor più capillare alle prioritarie e sensibili
iniziative a carattere socio-sportivo, optava per un allargamento e rinnovamento del consiglio che, in virtù di ciò, risulta così composto: _ Roberto Barnaba _ Angelo Cavaliere _ Enrico Lamarra _ Alessandro Manni _ Elio Narcisi confermando, infine, l´affidamento dei compiti di segreteria a Mauro Santuccio e affidando l´incarico di addetto a compiti di tesoreria alla neo subentrante Roberta Di Serio.