I Guerrieri del Messapica Rugby perdono nella trasferta in terra di Bari

Dicembre 05, 2015 1836

messapia rugby logoNon è bastata la voglia di vincere e l’impegno corale per battere i neroverdi del Bitonto, al messapica serviva qualche giocatore in più.

Giornata serena ed aria frizzantina al campo sportivo N.Rossiello di Bitonto incorniciato dallo skyline della città. È qui che si incontrano per la sesta giornata di campionato la squadra di casa dell’Omnia Bitonto ed il Messapica Rugby. New entry nello scenario rugbistico pugliese, quest’ultima nasce quest’anno dalla fusione tra Kheiron Academy rugby di Francavilla Fontana ed il Messapia Rugby di Mesagne con l’intenzione di far crescere sempre più il movimento nella provincia di Brindisi.

La partita si presenta difficile per gli ospiti a causa delle assenze per infortunio di alcuni giocatori di esperienza in mischia e sulla tre quarti portando così in trasferta una panchina numericamente sguarnita dei ricambi necessari. La partita inizia ed è tutta in salita per il Messapica che soffre nelle mischie ordinate sopraffatta dall’esperienze e dalla forza degli avanti avversari ma si difende bene nelle touches. L’occasione per portare i primi 3 punti a casa si presenta al 2’ per il Messapica che sfrutta un fallo avversario per battere un calcio piazzato nei pali eseguito con maestria dall’estremo Rosato .

L’Omnia non si lascia intimorire e sfruttando la superiorità numerica sulla tre quarti con Patruno mette subito a segno la prima meta sorprendendo la difesa del Messapica. I nostri ragazzi non mollano e continuano a lottare respingendo gli attacchi continui e ben organizzati dei padroni di casa che però riescono a mettere a segno una seconda meta con Strippoli. I guerrieri Messapici passano al contrattacco nelle mischie ordinate e giocando d’astuzia, tengono lontani gli avversari con calci in touches mirati, dove peraltro sprecano pochissimo grazie ai lanci del tallonatore Memmola e alle aperture del mediano di mischia Baldari S.

La partita sembra ormai finita dopo la terza meta dei padroni di casa eppure alla metà della ripresa i guerrieri non mollano, con coraggio e orgoglio supportano coralmente il capitano Baldari G. che segna la meta del riscatto. Ci pensa poi l’estremo Rosato a trasformare la meta con un calcio da manuale da posizione decentrata. Dopo svariati attacchi bloccati dal muro del pacchetto di mischia del Messapica ci pensa infine Colonna a chiudere il match con l’arbitro che decreta la fine della partita.

Il messapica Rugby perde con L’Omnia Bitonto per 10-24 (1-4) in terra di Bari ma seppur sconfitta, nulla può essere rimpianto avendo lottato fino all’ultimo minuto con coraggio e orgoglio.

Formazione:
Chiera, Memmola, Sciurti, Cinieri, Greco, Facecchia, Giancano, Vecchio, Baldari S., Piccione, Baldari G., Conte, Tommaselli, Massaro, Rosato.
A disposizione: Saponaro, Argentina, Morleo, Di Summa.

Ultima modifica il Sabato, 05 Dicembre 2015 20:32