Leverano - Mesagne: vince il maltempo

Matteo Tamburrino Febbraio 22, 2015 1878

calcioNon si è potuta giocare la gara tra Leverano Calcio e Mesagne Calcio.

O almeno non si è potuta portare a termine. Infatti la gara, nonostante il dissenso della squadra di casa, è iniziata normalmente, malgrado le condizioni avverse del terreno di gioco. A preoccupare la terna arbitrale tarantina è stata infatti una pozzanghera formatasi sul calcio d'angolo. Il Leverano scende in campo con Liaci, Margagliotti, Passabi, Patruno, Dragone, Perrone, Patera, Franco, Rizzello, De Silvestro, De Luca. Il Mesagne invece schiera Dell'Anna, Del Prete, Serio, Caravaglio, Angelè, Marini, Lorenzo, Allegrini, Gennari, Di Santantonio, Iunco. I primi minuti di gioco sono molto confusi, con il Mesagne che però sembra avere la supremazia, e che va più volte vicino al gol con Iunco e Di Santantonio. Al 23' minuto Iunco gioca di sponda e ottiene un calcio d'angolo. Alla battuta va Di Santantonio, che viene però fermato dal primo assistente dell'arbitro, consulta il direttore di gara. Dopo un breve colloquio con i capitani l'arbitro decide di sospendere la partita, e di rinviarla a data da destinarsi.