Il C.T. “Dino De Guido” Mesagne respira aria di serie A2

Giugno 19, 2024 523

Il C.T. “Dino De Guido” Mesagne, domenica 16 giugno, nella sesta e ultima giornata della serie B1 maschile, ha pareggiato in trasferta contro il T.C. Siracusa con il punteggio di 3-3.

Con questo risultato la formazione mesagnese ha compiuto una impresa straordinaria, vincendo, imbattuta, il suo girone di serie B1, accedendo quindi alle finali per l’agognata conquista della promozione in serie A2.

Dopo la disputa dei singolari terminati con il punteggio di parità (2-2), decisivi sono stati i doppi che hanno visto una vittoria a testa, consolidando così la parità fra le squadre e attribuendo quel punto necessario al C.T. “Dino De Guido” per conquistare la meritata vetta della classifica, rispetto al T.C. Lecco.

Ecco la classifica finale:

tabellino_ctm_18_giugno_24.png

Si è già provveduto a compilare il tabellone dei playoff; le seconde e terze squadre dei sei gironi di serie B1, quindi 12 squadre, si contenderanno, in gara unica, l’accesso alle finali dove incontreranno le sei squadre vincitrici dei rispettivi gironi, con formula di andata e ritorno. Quindi, le squadre che accederanno in serie A2 saranno 6.

Il C.T. “Dino De Guido” disputerà la finale di playoff contro la vincente dell’incontro tra il T.C. Terranova Olbia e il C.T. EUR Roma: la gara di andata in trasferta il 30 giugno, il ritorno a Mesagne il 6 luglio.

Tutto questo si è compiuto grazie al grande impegno individuale, all’entusiasmo, allo stretto legame alla maglia, di un gruppo che ha saputo negli anni consolidare sempre più il fondamentale, autentico spirito sportivo: Oleksandr Ovcharenko (2.2), Lautaro Augustin Falabella (2.3), Andrea Massari (2.5), Davide Spina (2.8), Simone Pacciolla (2.8), Alessio Rosato (3.1), Alessio Bardaro (3.5), Paolo Rampino (4.1) e Federico Colelli (4.3).

Questi giovani tennisti stanno onorando, come meglio non si poteva, il cinquantesimo anniversario della fondazione del C.T. “Dino De Guido”, aggiungendo alla lunga schiera di successi del sodalizio mesagnese, un altro importante tassello che si potrà annoverare nella storia del tennis a Mesagne.

Grande soddisfazione ed entusiasmo per i tantissimi sostenitori della formazione gialloblù e per i suoi dirigenti che invitano tutti a continuare a raccogliersi intorno alla squadra per completare il percorso fin qui, magistralmente, compiuto.