Il C.T.“Dino De Guido” Mesagne è campione del Sud Italia Under 12 femminile

Settembre 22, 2022 215

La squadra Under 12 femminile del CT “Dino De Guido” Mesagne si aggiudica le finali di Macroarea del Sud che si sono tenute sui campi in terra rossa di Via Beato Bartolo Longo.

Nello scorso fine settimana, 7 squadre si sono date battaglia per vincere il titolo di campione del Sud Italia e staccare il biglietto per la Final Eight nazionale di Cuneo del prossimo 23-25 settembre.

La compagine, guidata dal Maestro Nazionale Armando Caforio, e composta da Ludovica Casalino e Sofia Greco, era partita con i favori del pronostico.

Ai quarti di finale, vittorie per il Circoletto dei Laghi (Me) sullo SC Massafra per 2-0, del Tennis Montekatira Catania su Salento Tennis Academy Arnesano per 3-0 e, infine, del CT Palermo, seconda favorita del seeding, sul CT “R.Polimeni” Reggio Calabria per 2 a 0. Mesagne beneficiava di un bye in quanto prima testa di serie.

Negli incontri di semifinale, Mesagne sconfiggeva col punteggio di 2 a 0 le ragazze messinesi del Circoletto dei Laghi; incontro, questo, disputato nel campo coperto a causa di un acquazzone. A seguire, il CT Palermo si aggiudicava il derby contro le pur forti giocatrici catanesi col punteggio di 2 a 1. Infatti, dopo i matches di singolare, il parziale era ancorato sul punteggio di parità, 1 a 1 e, dunque, l’incontro intersociale si doveva risolvere al doppio decisivo. In questo caso, ad aggiudicarsi la possibilità di conquistare un posto in finale, era il CT Palermo, che riusciva ad avere la meglio con il punteggio di 6-4 6-2.

La finale del raggruppamento Sud si disputava, dunque, tra le prime due favorite della vigilia: CT “Dino De Guido” Mesagne, squadra di casa, e CT Palermo.

Ad aprire le danze, dopo il sorteggio, erano le giocatrici numero due, Sofia Greco (Mesagne) contro Cristiana Totaro (Palermo). Il match si indirizzava subito a favore della tennista di casa. Infatti, dopo aver vinto il primo set col punteggio di 6-1, Greco riusciva a portarsi addirittura sul 5-1 nel secondo set e, dopo un tentativo di rimonta, chiudeva l’incontro per 6-2 6-3.

A seguire, la mesagnese Ludovica Casalino si trovava, dall’altra parte della rete, la palermitana Altea Cieno. Anche in questo caso, però, non c’è stato niente da fare contro il gioco vario messo in mostra dalla tennista di casa: punteggio finale di 6-2 6-2 in favore di Casalino.

Ora, la squadra gialloblù sarà impegnata in una lunga trasferta a Cuneo per la conquista del tricolore a squadre. Il prossimo fine settimana, dal 23 al 25, le giovani tenniste mesagnesi dovranno affrontare altre 7 squadre provenienti dalle varie zone geografiche della penisola, Centro-Sud, Centro-Nord, Nord-Est e Nord-Ovest. Comunque vada, per il sodalizio mesagnese, si tratta di un traguardo storico mai raggiunto prima. Ragionevolmente soddisfatto tutto il Consiglio di Amministrazione del sodalizio mesagnese, con a capo il presidente Nicola De Guido, per il raggiungimento di questo obiettivo, ma non certo appagato, e fiducioso che si possa andare ancora lontano.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci