TENNIS, PLAYOUT B1: IL CT BRINDISI SUPERA LANCIANO, DECISIVO IL RITORNO

Giugno 27, 2022 251

Nel tennis una gara felice è anche quella al termine della quale conquisti il primo vantaggio nella poule salvezza. Vittoria interna per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 26 giugno), nel turno di andata playout del Campionato Nazionale Squadre di Serie B1 Maschile, si sono imposti per 4 a 2 sugli ospiti del Circolo Tennis Lanciano.

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi) e una vittoria importante in chiave salvezza per i biancazzurri che, allo stato attuale, per la permanenza nella categoria, dovranno obbligatoriamente vincere o pareggiare la gara di ritorno oppure, in caso di sconfitta, cercare di chiudere il turno con il punteggio di 2 a 4, puntando tutto sul doppio di spareggio.

Nei singolari: Filippo Tonnicchi (Brindisi, classifica 2.5) è stato sconfitto da Davide Guerra (Lanciano, classifica 2.4) 6-2/6-2; Andrea Massari (Brindisi, classifica 2.6) è stato sconfitto da Andrea Rossi Principe (Lanciano, classifica 2.5) 7-6/6-3; Maciej Rajski (Brindisi, classifica 2.3) ha battuto Riccardo Di Nocera (Lanciano, classifica 2.2) 6-0/6-0; Matteo Giangrande (Brindisi, classifica 2.6) ha battuto Daniele Cirelli (Lanciano, classifica 2.5) 6-1/6-1.

Nei doppi: Rajski/Giangrande (Brindisi, classifica 2.3 e 2.6) hanno battuto Guerra/Rossi Principe (Lanciano, classifica 2.4 e 2.5) 6-2/6-2; Massari/Tarlo (Brindisi, classifica 2.6 e 3.1) hanno battuto Di Biase/Seccia (Lanciano, classifica entrambi 2.7) 4-6/6-4/10-2.

«Siamo felici di questa vittoria che ci dà energia in ottica salvezza – ha affermato nel post gara Vito Tarlo, capitano del C.T. Brindisi -. Abbiamo disputato una gara incredibile: in svantaggio per 0 a 2 al termine dei primi due singolari, siamo riusciti a recuperare e a chiudere positivamente i due doppi superando gli avversari. I ragazzi hanno dato prova di grande carattere. Adesso, restiamo concentrati per il prossimo turno, la gara di ritorno è tutta da giocare e l’obiettivo della permanenza ancora da raggiungere. È il momento di tenere i piedi ben piantati a terra».

Domenica prossima (3 luglio), i biancazzurri affronteranno nuovamente, questa volta in trasferta, la formazione del Circolo Tennis Lanciano nella gara di ritorno, decisiva per la permanenza in serie B1.