Stampa questa pagina

Venerdì 27 maggio dalle 9.00 appuntamento con “Viviamo insieme lo Sport”

Maggio 26, 2022 242
Vota questo articolo
(0 Voti)

Venerdì 27 maggio dalle 9.00 la Villa Comunale accoglierà i piccoli protagonisti delle attività di inclusione promosse dall’Amministrazione Comunale tramite la Consulta per i diritti delle persone con disabilità.

Una mattina di festa che vedrà l’attivo coinvolgimento di Fortitudo Basket, Atletica Imperiali, Icos Sporting Club, Centro Ippico Argentone e Croce Rossa Italiana che in questi mesi hanno lavorato attivamente con 110 tra bambine, bambini, ragazze e ragazzi con disabilità e bisogni educativi speciali.

“Abbiamo deciso con il Presidente della Consulta Massimiliano Itta – spiega l’Assessora ai Servizi Sociali Maria Passaro – di raccontare con un evento rivolto alle scuole e alla cittadinanza il lavoro portato avanti in questi mesi con le associazioni che ogni giorno si sono dedicate ai nostri concittadini più fragili. Lo sport è una occasione di incontro e aggregazione, per questo vogliamo abbattere la barriera più insidiosa, quella del pregiudizio.”

Nel corso della mattinata le associazioni cureranno esibizioni sportive e momenti di gioco collettivo rivolti alle studentesse e agli studenti delle scuole cittadine che parteciperanno alla manifestazione.

I progetti di inclusione sono stati avviati nel novembre del 2021 grazie alla collaborazione sinergica tra la Consulta per i diritti delle persone con disabilità, le scuole e i rappresentanti del distretto sanitario.

“La manifestazione ci permetterà di far conoscere le attività che abbiamo realizzato in questi mesi. Sono felice – conclude Massimiliano Itta – della partecipazione delle scuole e delle famiglie che potranno scoprire da vicino la rete che stiamo costruendo e che sta ottenendo importanti risultati nell’ottica della completa inclusione dei ragazzi con disabilità e con bisogni educativi speciali.”

La Consulta, presieduta da Massimiliano Itta, è un organo di rete che mette insieme tutti i soggetti che ruotano attorno ai ragazzi con disabilità e bisogni educativi speciali. Al suo interno ci sono i rappresentanti di tutte le scuole, delle Associazioni, l’Assessorato ai Servizi Sociali, l’Ambito Territoriale, i delegati del Distretto Socio-Sanitario, del Niat e del Cat.

La partecipazione all’evento è libera e gratuita.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci  

Redazione

Ultimi da Redazione