Oggi per Mesagne è il D-day del Giro d'Italia

Ottobre 09, 2020 333

La città di Mesagne non è arrivo della settima tappa Matera-Brindisi, ma si è ugualmente vestita a festa per accogliere la carovana del Giro d’Italia di ciclismo che intorno alle ore 16 sfreccerà su via Marconi prima di prendere la statale 7 e giungere a Brindisi. Innanzitutto diverse attività commerciali della città hanno allestito in rosa le vetrine. Dai salumieri agli atelier, poi c’è il negozio di articoli sportivi, Legea di Giovanni Guarini, che ha preparato una maglia rosa con la scritta “Bentornato Giro d’Italia – Mesagne 9 ottobre 2020”. Un gadget davvero simpatico per ricordare il passaggio dei corridoi.

Un evento sportivo che resterà iscritto negli annali della storia della città. Anche il Comune ha, naturalmente, incentivato e partecipato l’evento sportivo vestendo di rosa il sito web ufficiale. Sullo stesso sito sono state inserite tutte le informazioni necessarie, per pedoni e automobilisti, al fine di non incappare nella “bolgia” frenetica della “zona rossa” dove dalle ore 6 alle ore 17 è inibito completamente il transito dei mezzi. Alcune piantine aiutano a districarsi nei percorsi alternativi. Sono impegnati in prima linea la protezione civile e il comando di polizia locale. Invece, polizia e carabinieri sono stati dislocati nei punti nevralgici della città in servizio anticrimine. Le due testate giornalistiche locali, Qui Mesagne e il Gazzettino di Brindisi, trasmetteranno in diretta streaming, dalle ore 13,30, le fasi della corsa commentando l’evento con sportivi, politici e semplici cittadini. Gli indirizzi su cui collegarsi sono www.quimesagne.it e www.ilgazzettinodibrindisi.it. Per l’occasione l’Enac, per ragioni di sicurezza, ha vietato l’utilizzo di droni per le riprese del Giro d'Italia. Sono consentite solo le foto e le immagini dal basso con videocamere e telefonini, ma non dall'alto. Inoltre, oggi il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli, ha emesso un’ordinanza di chiusura per tutte le scuole cittadine. Inoltre, l’ufficio Ecologia e Ambiente ha disposto per l’intero territorio comunale, le scuole e gli immobili comunali, gli interventi di derattizzazione. Intanto, alcune proteste si sono registrate ieri mattina da parte di automobilisti bloccati su via Marconi a causa dei lavori di asfalto dell’arteria su cui oggi passerà la carovana del Giro. “Lavori eseguiti di giorno nel pieno del transito veicolare.

Forse - hanno fatto notare alcun automobilisti – questi lavori andavano fatti di notte, quando il traffico è minore”. Altro gap è stato “l’assenza di vigili su tale arteria in maniera tale che potessero decongestionare il traffico”. Ma la carenza di presenza di vigili in città è un problema che i cittadini sollevano ogni giorno. “Più volte le varie Amministrazioni che si sono susseguite alla guida della città hanno promesso di farsi carico di questo problema, purtroppo con vani risultati giacché al momento il gap resta”, hanno spiegato altri cittadini. Per la verità la città ha sperato tanto che il nuovo comandante, Teodoro Nigro, potesse dare una svolta alla gestione del corpo. Inversione che, al momento, non c’è stata. Ma questa è un’altra storia. Buon Giro Mesagne.

 

 

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

 

Ultima modifica il Venerdì, 09 Ottobre 2020 11:40