Menu

L'Annunziata Mesagne risale la china

buffo dino - allenatore di calcio figcDopo tre sconfitte consecutive l’Annunziata Mesagne riemerge dal periodo di crisi vincendo in casa contro la Cedas Avio Brindisi per tre reti a uno. Mr.Dino Buffo ha dovuto effettuare in settimana dei cambiamenti tattici all’interno del sistema di gioco fino ad ora messo in campo tornando ad un più equilibrato e coperto 4411 in previsione dell’incontro con la squadra brindisina che esprime un calcio fondato da un buon possesso palla avendo in rosa degli ottimi elementi.

Già dai primi minuti i mesagnesi si rendono pericolosi con le incursioni degli attaccanti “Profilo e Martella” e il goal dei padroni di casa non tarda ad arrivare infatti all’ottavo minuto del primo tempo su calcio di punizione dal limite area il giovanissimo Marco Di Lauro (classe 2000) mette in rete una magistrale punizione. Per i successivi venti minuti del primo tempo la Cedas Brindisi impegna la difesa mesagnese che riesce sempre a ribattere le incursioni ospiti soprattutto per l’ottima prestazione del difensore sinistro classe 2000 Simone Rosato, calciatore dotato di tecnica e destrezza non comuni che riesce a chiudere le incursioni ospiti e togliere palloni da dentro la propria porta.

Non passa molto che al 25° del primo tempo su un perfetto assist del nr.10 De Rinaldis arriva nei piedi dell’attaccante Profilo (classe 2000) che controlla e supera con un chirurgico pallonetto l’estremo difensore ospite in uscita. Nel secondo tempo la Cedas passa dal 442 al 433 rendendosi insidiosa in più occasioni. Gli ospiti accorciano le distanze al 5° della ripresa su cross pervenuto su punizione che trovava impreparato il portiere di casa Resta, ancora in fase di completamento della barriera.

Partita che continua equilibrata grazie anche alla difesa mesagnese, oggi impenetrabile, che chiude magistralmente tutte le incursioni degli attaccanti brindisini.

Il terzo goal arriva con palla conquistata a centrocampo dall’ottimo Martella che si inserisce all’esterno dell’area ospite servendo palla a Profilo che con estrema rapidità controlla con il sinistro e a volo batte il portiere ospite, goal da cineteca..

Si chiude cosi una bellissima partita carica di agonismo sportivo e di buon gioco a favore di circa duecento spettatori presenti in tribuna con i piccoli atleti tesserati per la scuola calcio Pol. Dil. SS. Annunziata Mesagne intenti a festeggiare il ritorno al successo della propria squadra.

ANNUNZIATA – CEDAS BRINDISI: 3 – 1

ANNUNZIATA MESAGNE: Resta, Rosato, Cuomo, Nacci, Greco, Di Mola (D’errico), Di Lauro, De Rinaldis, Turano, Martella, Profilo (Bianchi). A Disp. Romano, Perrucci, Franco, Oliva. All. Dino Buffo

Cedas Avio Brindisi: Russo, De Fazio, Rizzato, Cassano, Spagnolo, De Pascalis, Zantonini, Lazzoi, Di Santantonio, Marsena, Giorgino. A Disp. Finizzi, Intiglietta, Guastella, Gioia, Mossi, Oliva, Campionto. All. Disalvatore.

Reti: Di Lauro (A) 5° 1t – Profilo 20° 1t 25° 2t - Disantantonio (C) 10° 2t. 25° 2t

Ultima modifica ilMartedì, 18 Marzo 2014 12:11

Video

Torna in alto